Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila: Comune cede 500 azioni a Sviluppo Italia

L’Aquila: Comune cede 500 azioni a Sviluppo Italia

Il Consiglio comunale dell’Aquila, riunito al palazzo dell’Emiciclo, ha espresso parere favorevole al provvedimento regionale che autorizza l’alienazione di un terreno demaniale in favore di una ditta agricola di Aragno. La proposta di deliberazione ha ottenuto 14 voti favorevoli, 5 contrari e 6 di astensione. Via libera anche alla cessione delle quote azionarie di proprietà del Comune dell’Aquila relative alla società “Sviluppo Italia Abruzzo”, alla Società di Promozione Industriale in house della Regione Abruzzo “Abruzzo Sviluppo s.p.a.”.
La delibera prevede che il Comune dell’Aquila ceda alla società “Abruzzo Sviluppo spa” 500 azioni del valore nominale di 13,21 euro ciascuna, per un valore complessivo pari a 6.650 euro. Il Comune dell’Aquila «preso atto – si legge nel documento – dello scioglimento anticipato della società ‘Sviluppo Italia Abruzzo spa’ e della messa in liquidazione della stessa e, avendo ricevuto la comunicazione dell’intenzione di ‘Abruzzo Sviluppo spa’, società di promozione industriale in house della Regione Abruzzo, di rilevare tutte le azioni dei soci di minoranza per procedere alla fusione per incorporazione delle due Società ha accolto “la proposta al fine di consentire  (come recita la delibera) lo sviluppo e l’attuazione di interventi di promozione del sistema imprenditoriale”».
Il provvedimento è stato approvato con 25 voti favorevoli e 2 di astensione. Il consiglio sta ora discutendo la relazione della commissione Controllo e Garanzia sull’attività svolta dall’organismo nel corso del 2011. Il documento è stato illustrato in aula dal presidente della commissione Enzo Lombardi.

Print Friendly, PDF & Email