Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Bper, approvati il progetto di bilancio e quello consolidato 2014

L’Aquila. Bper, approvati il progetto di bilancio e quello consolidato 2014

Il Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna ha esaminato ed approvato in data odierna il Progetto di Bilancio della Banca e il Bilancio Consolidato di Gruppo al 31 dicembre 2014, confermando integralmente i risultati preliminari già analizzati ed approvati in data 10 febbraio 2015.

Il Consiglio ha altresì approvato la proposta di destinazione dell’utile di esercizio realizzato dalla Banca (per un ammontare pari a € 15.449.290,82), con la distribuzione di un dividendo unitario in contanti pari a 0,02 Euro per ciascuna delle 481.308.435 azioni rappresentative del Capitale sociale (al netto di quelle detenute in portafoglio alla data di stacco cedola: n. 455.458 al 31 dicembre 2014), per un ammontare complessivo pari a € 9.626.168,70.

L’esigibilità del dividendo, che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea dei Soci, è fissata secondo il calendario di Borsa Italiana S.p.A., a far tempo dal 20 maggio 2015. Ai fini della quotazione del titolo, il suo stacco avrà luogo lunedì 18 maggio 2015, mentre la record date è fissata per martedì 19 maggio 2015.

La proposta di riparto prevede altresì che il residuo di utile, dopo la destinazione ai sensi di Legge e di Statuto sociale a riserve di patrimonio (€ 5.692.519,12) e a dividendi (€ 9.626.168,70), venga destinato al Fondo beneficenza ed opere di pubblica utilità, per un ammontare di € 130.603.

Al termine della seduta consigliare, l’Amministratore delegato Alessandro Vandelli ha così commentato la proposta di destinazione dell’utile: “Il Consiglio ha approvato la distribuzione di un dividendo di 2 centesimi di Euro per azione con l’intento di confermare ai propri Soci ed Azionisti l’avvio di una nuova fase, che, grazie anche alle azioni previste nel Piano Industriale 2015-2017 recentemente approvato, ha come obiettivo prioritario il raggiungimento di una positiva e crescente redditività, che permetta, nel tempo, una corretta remunerazione del capitale ed una adeguata politica di dividendi. Questa decisione vuole quindi sottolineare l’ottima solidità patrimoniale raggiunta e la fiducia nelle prospettive di crescita del Gruppo BPER”.

 

 

 

Convocazione Assemblea Ordinaria e Straordinaria dei Soci

Il Consiglio di Amministrazione della Banca, in data odierna, ha deliberato di convocare l’Assemblea Ordinaria e Straordinaria dei Soci per il giorno 17 aprile 2015 alle ore 9,00, in prima convocazione, presso i locali assembleari di “Modena Fiere”, in Modena, ingresso principale in Viale Virgilio e per il sabato 18 aprile 2015 in seconda convocazione alla medesima ora, nello stesso luogo. L’avviso di convocazione verrà pubblicato nei termini di legge.

 

********************

 

Il Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna ha altresì esaminato ed approvato in data odierna la Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari ex art. 123-bis TUF.

********************

 

Informativa in merito alle decisioni del Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna inerenti all’attuazione dei Piani di compensi basati su strumenti finanziari già approvati dall’Assemblea dei Soci

Alla luce dei risultati economico–finanziari raggiunti a livello di Gruppo, con riferimento al Piano 2014 sono state deliberate in data odierna assegnazioni per un ammontare di 5.513“Phantom Stock e per un corrispettivo di € 34 mila. Si precisa inoltre che gli stessi risultati influiscono sul Piano 2013 consentendo la maturazione di 510 Phantom Stock, per un corrispettivo di € 3 mila e sul Piano 2011 consentendo la maturazione di 13.906 Phantom Stock per un corrispettivo di € 86 mila.

 

Si segnala che a seguito dell’aumento di capitale a pagamento deliberato dall’Assemblea straordinaria dei Soci il 7 giugno 2014 si è provveduto al ricalcolo delle Phantom Stock già assegnate al fine di “sterilizzare” l’effetto economico connesso all’operazione straordinaria conclusasi il 18 luglio 2014. A tal fine si è utilizzato il Terp (Theoretical Ex Right Price). Con riferimento al Piano 2011 il numero di Phantom stock assegnabili è passato da 24.925 a 27.811, mentre quelle riferite al Piano 2013 è passato da 2.287 a 2.552.

 

********************

 

 

 

Il Progetto di Bilancio della Banca popolare dell’Emilia Romagna e il Bilancio Consolidato del Gruppo BPER, nonché le predette relazioni, saranno messi a disposizione del pubblico presso la Sede sociale, presso Borsa Italiana S.p.a. e sui siti internet della Banca e del Gruppo (www.bper.it e www.gruppobper.it) nei termini di legge.

 

 

********************

 

Ad integrazione delle informazioni riportate, si allegano i prospetti al 31 dicembre 2014 su base consolidata di Stato patrimoniale e di Conto economico (in versione trimestralizzata ed anche riclassificata), oltre ad un riepilogo dei principali indicatori.

Con riferimento alla Capogruppo BPER sono allegati, oltre agli schemi di Stato Patrimoniale e di Conto economico, anche gli schemi in migliaia di Euro di Stato patrimoniale e di Conto economico al 31 dicembre 2014 in versione confrontata con i valori al 31 dicembre 2013, calcolati pro-forma tenendo conto delle operazioni di incorporazione di Banca Popolare di Ravenna, Banca della Campania e Banca Popolare del Mezzogiorno, realizzate il 24 novembre 2014 con decorrenza contabile e fiscale 1° gennaio 2014, oltre ad opportuni schemi di raccordo per una chiara rappresentazione della ricostruzione dei valori di confronto, come approvati e diffusi in occasione dello scorso Consiglio di Amministrazione del 10 febbraio 2015.

Print Friendly, PDF & Email