Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Bcc Roma chiude con un utile di 21,1 milioni di euro

L’Aquila. Bcc Roma chiude con un utile di 21,1 milioni di euro

Approvato il bilancio di esercizio della Banca di credito cooperativo di Roma. L’assemblea, a cui hanno partecipato circa 5mila soci provenienti dal Lazio e dall’Abruzzo, si e’ svolta nel PalaBcc della Fiera di Roma. Un appuntamento importante, che cade nel sessantenario della nascita della Bcc, costituita nel 1954 come Cassa dell’Agro Romano. “Il sessantenario, ha dichiarato Francesco Liberati, presidente della Bcc di Roma, e’ una tappa della nostra memoria e, allo stesso tempo, un’occasione di consapevolezza del nostro ruolo al servizio dei soci e delle comunita’ locali, che abbiamo continuato a servire in questi decenni, senza mai rinunciare alla nostra funzione cooperativa”. Liberati ha illustrato i risultati positivi della banca: “L’esercizio 2013 si e’ chiuso con un utile pari a 21,1 milioni di euro (+4,9% rispetto al 2012); in particolare, la raccolta diretta al 31 dicembre 2013 e’ stata di 7.660,5 milioni di euro, con un aumento del 2,4% rispetto all’anno precedente”. “La banca ha continuato ad aiutare famiglie e imprese”, ha sottolineato Gianluca Liberati, direttore Bcc area Abruzzo, “in un contesto economico difficile come quello che sta vivendo il Paese. Complessivamente, dal 2008 al 2012, gli impieghi sono aumentati del 72% e il credito erogato ha superato di sei punti percentuali quello del sistema bancario nel suo complesso. L’indirizzo della Bcc di Roma e’ quello che da sempre contraddistingue la nostra banca: una vicinanza al territorio e alle imprese, con una mutualita’ e una cooperazione che si traducono nel sostegno concreto al sistema economico locale. Questa l’azione che porteremo avanti con forza in un territorio, quello abruzzese, e in particolare della provincia dell’Aquila, che risente ancora degli effetti negativi del sisma del 2009”.

Print Friendly, PDF & Email