Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Aumenti dei servizi scolastici: battaglia in comune. “Pronti 300 emendamenti”

L’Aquila. Aumenti dei servizi scolastici: battaglia in comune. “Pronti 300 emendamenti”

‘Sono 300 gli emendamenti che sono stati presentati nel bilancio di previsione contro gli aumenti dei servizi scolatici: non vogliamo che le famiglie paghino le inefficienze amministrative della Sinistra!

Abbiamo confezionato emendamenti sull’abbattimento dei costi per i buoni mensa, per il servizio pre-interscuola e per i trasporti scolastici. Questi sono servizi che una buona amministrazione dovrebbe azzerare o ridurre al minimo, non certo aumentare, rendendo poi le famiglie aquilane più povere’, lo affermano in una nota congiunta Guido Quintino Liris ed Emanuele Imprudente, rispettivamente capogruppo di Forza Italia e di L’Aquila Città Aperta.

‘L’amministrazione ha chiesto collaborazione alla minoranza? Approvi, dunque, i nostri emendamenti e metta riparo alle iniquità poste in essere con i famigerati provvedimenti di aumento delle tariffe dei servizi. Chiediamo all’amministrazione di fare delle scelte politiche, di investire sul sociale, il vero vulnus della realtà aquilana. Le famiglie aquilane non devono essere cacciate da questo territorio, non va consentito un mercato nero dei buoni mensa, non va colpito il cittadino medio’, si legge ancora.

‘La paventata riduzione del numero di asili nido comunali è già una grave sconfitta dell’amministrazione. La sinistra, ormai da troppo tempo alla guida di questa città, ha dimenticato l’importanza dell’ambito sociale, dei serviizi sociali e si preoccupa soltanto di fare cassa, di far quadrare i conti del bilancio comunale scegliendo i cittadfini quali vittime preferenziali.
Faremo di tutto perchè i nostri emendamenti vengano approvati: in caso contrario, sarà chiaro chi sta con gli aquilani e chi contro’, concludono Liris ed Imprudente.

Print Friendly, PDF & Email