Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Asl: passano a 75% i precari da stabilizzare

L’Aquila, Asl: passano a 75% i precari da stabilizzare

“Sto lavorando e sono molto ottimista di arrivare a una soluzione del problema”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale e commissario per la Sanità, Gianni Chiodi, intervenendo sul delicato problema del rinnovo dei contratti dei precari della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila,

 

bloccato dalla riforma Brunetta, che mette a rischio il funzionamento della stessa azienda sanitaria.
Il commissario per la Sanità non ha voluto svelare qual è la soluzione, ma secondo quanto si è appreso Chiodi avrebbe ottenuto dal governo una deroga che oltre all’Abruzzo coinvolgerebbe anche la Puglia, che porterebbe a innalzare dal 50 al 75% la percentuale dei precari da stabilizzare.
Sulla tematica oggi nel corso della seduta del Consiglio regionale c’é stato un presidio di una rappresentanza di precari. Il presidente si è pronunciato dopo aver incontrato i sindacati sottolineando che “se dovesse arrivare una soluzione sarebbe il coronamento di un sogno per molti lavoratori perché dal 2004 è in atto il blocco del turnover che è stato inasprito dal piano di rientro” ha spiegato ancora Chiodi.
Per la deroga non sarebbe necessaria una norma del Consiglio regionale ma dopo il via libera del tavolo di monitoraggio sul piano di rientro del deficit sanitario della Regione Abruzzo, sarà un provvedimento del commissario a sancire il rinnovo dei contratti.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi