Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Apindustria su bollette: “basta stangate per le imprese”

L’Aquila, Apindustria su bollette: “basta stangate per le imprese”

“L’allarme lanciato dall’On. Giovanni Lolli questa mattina per la restituzione immediata (in bolletta a febbraio ed in un’unica soluzione) delle agevolazioni in bolletta per privati ed imprese dell’area cratere, è l’ennesima triste pagina di una situazione ormai fuori controllo.” Lo afferma Massimiliano Mari Fiamma, segretario di Apindustria l’Aquila.

“La totale incapacità di governare le situazioni di emergenza che l’Italia sta dimostrando a L’Aquila ha ormai una origine certa, l’esercito di burocrati, dirigenti e funzionari pubblici che, all’ombra delle proprie comode scrivanie, sta inginocchiando il Paese e, purtroppo, anche la nostra Città.

Stavolta è l’Authority per l’energia che, dopo aver dormito per oltre sei mesi, si dichiara pronta a richiedere indietro i soldi proprio nel momento in cui non c’è un vero Governo a cui rivolgerci, esattamente come con la scadenza delle circolari Inps e Inail.

I circa 90 milioni di euro che questa territorio dovrebbe tirar fuori dal cilindro nel mese di febbraio non ci sono e non ci saranno mai, dunque il momento delle parole è finito.

Pretendiamo una soluzione immediata dall’Authority e per questo ci associamo alla proposta lanciata dall’On. Lolli sull’uso del Fondo Sociale in dotazione all’ente, ma questo al solo fine di rimandare il problema fino all’insediamento del prossimo esecutivo.

Fatto questo, all’indomani delle elezioni, imporremo con ogni mezzo la cancellazione dell’intera somma che costituisce una ennesima pagina nera nella storia di questo post-terremoto, dato che è la prima volta che l’agevolazione ha avuto una durata così breve, e chiameremo a raccolta, ancora una volta, TUTTI i neoeletti di questo territorio che dovranno, per la prima volta dal 2009, difendere il loro collegio in modo univoco e trasversale.”

Print Friendly, PDF & Email