Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Ance: serve censimento seconde case

L’Aquila, Ance: serve censimento seconde case

«Occorre un censimento puntuale delle seconde case nei Comuni del ‘craterè a cominciare da quello dell’Aquila». La proposta arriva dal presidente provinciale dell’Associazione costruttori dell’Aquila (Ance), Gianni Frattale, che sottolinea che è un’indicazione che «dovrebbe essere contenuta all’interno dei piani di ricostruzione». A oggi non c’è una normativa puntuale su questo argomento, di cui invece si parla molto perchè le seconde case degli altri 56 Comuni oltre a quello capoluogo rischiano di rimanere sprovviste. Qualche sindaco autonomamente ha stilato una propria normativa, mentre per quanto riguarda L’Aquila il ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca, autore del nuovo e contestatissimo emendamento al decreto crescita, ha detto che le seconde case «sono l’un per cento nel centro storico». «Facciamo un censimento per capire quanto ci vuole per le seconde case in ogni comune, a quel punto sapremo di cosa stiamo parlando», ribadisce Frattale.

Print Friendly, PDF & Email