Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Ance: pronti a far partire 300 cantieri

L’Aquila, Ance: pronti a far partire 300 cantieri

Nel dossier del Sole 24 ore sul terremoto in Abruzzo, Roberto Galullo intervista Giovanni Frattale, presidente dell’Associazione dei costruttori edili provinciale. “Da settembre – afferma Frattale – noi siamo pronti a far partire 300 cantieri per un miliardo di lavori gia’ stanziato. A noi non interessa che vengano stanziati 800 miloni o un miliardo – spiega – ma che possiamo essere messi nella condizione di spendere. La burocrazia locale – afferma – inceppa il meccanismo di spesa, la cui governance e’ rappresentata da almeno 20 organismi con oltre 100 persone”.  “Se avesse davanti un quadro sinottico – risponde al giornalista – impiegherebbe dai quattro ai sei mesi per capire da chi e dove andare per presentare o far camminare le pratiche”. L’esperienza non difetta a Frattale: “Ho lavorato in Friuli Venezia Giulia dopo il sisma – racconta – e li’ oggi chiedevi e il giorno dopo ottenevi. Qui non sappiamo neppure chi e come sostituira’ le strutture commissariali”. La necessita’ di far presto e bene incombe: restano infatti da visionare entro giugno migliaia di pratiche in attesa di autorizzazione ai contributi per la ricostruzione privata. I soldi non sono un problema e lo sa anche il ministro per la Coesione sociale, Fabrizio Barca, che qui per la sua coerenza e per l’impegno ha convinto tutti e ha preso il posto dell’ex capo della protezione civile Guido Bertolaso che oggi sara’ sentito in Commissione Bilancio al Senato per fare il punto sui finanziamenti per la ricostruzione. 

Print Friendly, PDF & Email