Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Accord Phoenix, il sindaco incontra azienda, sindacati e Confindustria

L’Aquila. Accord Phoenix, il sindaco incontra azienda, sindacati e Confindustria

Il Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha da poco terminato l’incontro con Sindacati, Confindustria e Accord Phoenix, durante il quale l’azienda che sta per installarsi all’Aquila ha illustrato il piano industriale. “Un incontro utilissimo – ha dichiarato Cialente – Francesco Baldarelli, socio della Accord che, ricordo essere societa’ italiana con sede a L’Aquila e Gaetano Clavenna, coordinatore del progetto, hanno argomentato nei dettagli un Piano Industriale, gia’ all’esame di Invitalia. Piano che prevede, in una prima fase, l’impiego di 134 unita’, di cui 11 quadri dirigenziali e 123 tra operai e tecnici, con l’impegno di assumere i lavoratori in mobilita’ delle aziende in crisi dell’ex Polo Elettronico. Si e’ parlato anche del raddoppio delle linee di produzione – ha aggiunto – con la possibilita’ di incrementare il personale, anche di un centinaio di unita’. E poi c’e’ l’indotto con la possibilita’ di investire anche sul vetro, uno dei materiali estrapolati dalla dematerializzazione dei rifiuti elettronici e la plastica. Intanto la proposta di decreto e’ stata modificata e portata ieri all’attenzione del pre CIPE; entro il 31 luglio si riunira’ anche il Cipe che, al massimo i primi giorni d’agosto l’ approvera’. Step decisivo, a questo punto, – ha detto sempre Cialente – e’ il parere finale reso da Invitalia per il finanziamento pubblico che si spera possa arrivare entro la prima quindicina di settembre. I tempi del responso di Invitalia sono decisivi: se dovesse arrivare entro il mese di settembre, infatti, partirebbero immediatamente i lavori di adeguamento del sito e l’ impianto dei macchinari ma soprattutto gia’ dal mese di ottobre potrebbero partire selezioni e formazione del personale. In tal modo nel mese di gennaio, l’impianto potrebbe avviare la produzione.”. L’incontro si e’ concluso con la decisione di mantenere aperto il tavolo fra Comune, azienda, Confindustria e sindacati al fine di approfondire tutti gli ulteriori aspetti relativi al piano industriale e monitorare tutti gli step temporali.

Print Friendly, PDF & Email