Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila: 429mila euro da “Microcredito per Abruzzo”

L’Aquila: 429mila euro da “Microcredito per Abruzzo”

Nei primi mesi di operatività il progetto “Microcredito per l’Abruzzo”, per il sostegno post terremoto alla popolazione abruzzese, ha erogato 28 finanziamenti, suddivisi tra microimprese, famiglie e associazioni, per un importo complessivo che raggiunge i 429 mila euro.

 

 Oltre 150 le richieste di credito presentate fino ad oggi, di cui diverse decine ancora in fase di valutazione. Da alcune settimane è stato attivato un secondo sportello informativo, presso la Casa Caritas di Barisciano, che si aggiunge a quello di Coppito. In tutti questi casi il dato più rilevante è la capacità di raggiungere una fascia di popolazione che non aveva alcuna possibilità di ottenere credito attraverso i normali canali bancari, da cui spesso era stata respinta proprio per la mancanza di garanzie patrimoniali o personali adeguate. L’iniziativa conta su un fondo di 4.530.000 euro, messo a disposizione dalla Protezione Civile, in grado di garantire un plafond potenziale di oltre 50 milioni di euro di finanziamenti, in gran parte ancora disponibili. I prestiti vengono erogati attraverso le 12 banche locali aderenti al progetto e con il supporto di un confidi, ma la prima valutazione delle richieste viene compiuta da un Comitato tecnico, formato da volontari Caritas, che offre anche sostegno e accompagnamento nella presentazione della domanda di credito alle banche e durante l’intero percorso di erogazione. Microcredito per l’Abruzzo” è un progetto coordinato dal Consorzio Etimos. Sono partner attivi l’Abi-Associazione bancaria italiana, la Federazione delle BCC di Abruzzo e Molise, la Caritas diocesana dell’Aquila, le 12 banche del territorio e il confidi aderenti (su www.microcreditoabruzzo.it l’elenco completo), le tre banche tesoriere del fondo (BCC Sangro Teatina, BCC di Teramo e Banca popolare Etica) e l’Università dell’Aquila.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi