Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiLanciano. Rifiuti, discarica di Cerratina: questionario per i cittadini

Lanciano. Rifiuti, discarica di Cerratina: questionario per i cittadini

Un questionario sullo status socio-economico sulla discarica di Cerratina destinato alle famiglie del comune di Lanciano. Il progetto e’ stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla quale erano presenti Evandro Tascione, Assessore alle politiche ambientali del Comune di Lanciano, Tommaso Pagliani, ricercatore della Fondazione Negri Sud, Lucio Zinni e Franco Mastrangelo della Consulta Ambiente. Il Comune di Lanciano, la Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Pisa stanno attivando una ricerca sulle opinioni dei cittadini a proposito della discarica di Cerratina attraverso un questionario. L’iniziativa fa parte del progetto HIA21, cofinanziato dalla UE, finalizzato a consentire una valutazione degli effetti su salute, ambiente, societa’ ed economia locale delle principali tipologie di impianto di smaltimento rifiuti oggi utilizzate. L’obiettivo del progetto HIA21 e’ l’applicazione della procedura di Health Impact Assessment (HIA), integrata dalle pratiche di agenda 21 Locale, alla valutazione degli impatti attuali e futuri delle politiche di pianificazione e gestione dei ciclo dei rifiuti urbani. E intenzione dell’Amministrazione Comunale coinvolgere i cittadini il piu’ possibile nelle scelte riguardo il ciclo del trattamento dei rifiuti urbani; per questo sara’ spedito a tutte le famiglie della nostra citta’ un questionario, i cui risultati, una volta elaborati, saranno estremamente utili per contribuire al progresso di un importante progetto europeo di valutazione dell’impatto sulla salute delle varie modalita’ di trattamento dei rifiuti , ha spiegato l’assessore all’Ambiente Evandro Tascione. La compilazione del questionario richiedera’ solo qualche minuto; l’impegno di ogni cittadino sara’ prezioso per collaborare all’indagine e completare lo studio sulla popolazione , ha aggiunto. I dati sensibili saranno trattati in forma anonima e il questionario, una volta compilato, potra’ essere restituito attraverso una busta preaffrancata da imbucare nelle cassette postali. Il termine per effettuare la spedizione e’ il 31 luglio.

Print Friendly, PDF & Email