Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiLanciano. Giustizia, +350 per cento i reati finanziari

Lanciano. Giustizia, +350 per cento i reati finanziari

Violenza sessuale, stalking, bancarotta fraudolenta e delitti contro la pubblica amministrazione. Sono i reati che hanno fatto registrare un sensibile aumento nell’attivita’ della Procura di Lanciano nel corso del 2013, sia per quanto riguarda gli indagati che i procedimenti in corso. I delitti di violenza sessuale, rispetto al 2012, sono aumentati del 90 per cento nel 2013 per il numero di indagati, del 130 per cento per il numero di procedimenti in corso; i reati di falso in bilancio e bancarotta fraudolenta, invece, hanno fatto registrare un piu’ 350 per cento di indagati e piu’ 105 per cento di procedimenti in corso; i dati relativi ai delitti contro la pubblica amministrazione, invece, sono aumentati rispettivamente del 20 e 25 per cento. Non ci sono zone grigie nel comprensorio frentano, ma l’attenzione di questo ufficio nella repressione dei reati rimane sempre alta: la Procura svolge il suo compito al meglio collaborando con le forze di polizia e i cittadini, ha detto il procuratore Francesco Menditto presentando alla stampa la relazione sull’attivita’ della Procura di Lanciano del 2013. I reati di violenza sessuale sono aumentati perche’ sono aumentate le denunce, non perche’ ne succedono di piu’, ha commentato il sostituto procuratore Rosaria Vecchi. Le donne si armano di coraggio, sta pagando tutta l’attivita’ extragiudiziaria che portiamo nelle scuole e fuori dal palazzo di giustizia per educare a una cultura delle legalita’, ha poi aggiunto la Vecchi che per la Procura segue i reati che colpiscono fasce deboli come donne e bambini. L’aumento della voce falso in bilancio e bancarotta fraudolenta e’ un dato figlio della crisi, ha spiegato il sostituto procuratore che segue i reati tributari, Ruggiero Dicuonzo. Il procuratore Menditto ha poi sottolineato “il grande contributo alle attivita’ giudiziarie delle forze di polizia che operano sul territorio al meglio, nonostante la carenza cronica di mezzi e uomini.

Print Friendly, PDF & Email