Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiLanciano. Fiera nazionale agricoltura, segno più per 54esima edizione

Lanciano. Fiera nazionale agricoltura, segno più per 54esima edizione

Guarda al futuro della Fiera con fiducia il presidente Franco Ferrante confortato dai buoni risultati ottenuti da “Abitare Oggi“, dalla nutrita presenza di espositori, oltre 350, alla 54esima Fiera nazionale dell’Agricoltura e dall’approvazione di un Bilancio che anche questa volta si chiude con un piccolo segno più. “Ha più di mezzo secolo di vita e in tutti questi anni è stata attraversata da trasformazioni e cambiamenti, ma resta sempre il punto di riferimento per eccellenza di tutto il comparto agricolo e rispetto alla passata edizione si presenta più ricca e completa – ha sottolineato Ferrante questa mattina in conferenza stampa parlando della Fiera dell’Agricoltura e non solo – capace di suscitare l’attenzione e la curiosità anche dei non addetti ai lavori. Quest’anno in collaborazione con la Sangritana abbiamo voluto favorire i visitatori, rendendo più semplice e veloce il tragitto per arrivare in fiera, grazie ai mezzi dell’azienda di Trasporto abruzzese e chi usufruirà del treno (anche di quelli che fermano alla Stazione di San Vito Marina) avrà pure il biglietto di ingresso a prezzo ridotto”.   All’incontro con i giornalisti a rappresentare la Sangritana c’erano il vice presidente Gabriele D’Angelo e il responsabile della comunicazione Carmine Marino. “L’iniziativa sta a testimoniare l’attenzione dell’azienda per il territorio e la convinzione che è importante creare sinergie, lavorare insieme per lo sviluppo dell’Abruzzo – ha detto Marino – chi vorrà venire in Fiera avrà a disposizione, all’arrivo di ogni treno, una navetta che lo porterà direttamente e con il biglietto ferroviario potrà avere la riduzione all’ingresso. La navetta passa anche alla stazione storica della Sangritana per consentire a chi abita in centro di fare a meno della macchina”. A rimarcare l’impegno dell’Amministrazione comunale è stato l’assessore alle Politiche Ambientali Davide Caporale: “Sappiamo bene qual è l’importanza della Fiera dell’Agricoltura che in tutti questi anni ha conquistato un posto di rispetto nel panorama nazionale e conosciamo la lungimiranza e le capacità del presidente Ferrante, quindi siamo certi che anche questa edizione non deluderà le attese di operatori e visitatori”. Vanta una storia lunga e radici che affondano nel lontano 1961 la rassegna leader di Lancianofiera, e a rispolverare ricordi ancora vivi è Massimo Della Valle, direttore territoriale della Bper. “Ho ricordi piacevoli legati alla Fiera dell’Agricoltura, mi sembra quasi di essere a casa, anche la Bper ha una lunga storia, prima Banca di Lanciano, poi Bls e ora Banca Popolare dell’Emilia Romagna, ma non sono cambiati l’atteggiamento e il sostegno nei confronti del territorio e di una rassegna che è espressione del lavoro, degli obiettivi, dell’impegno di tanti imprenditori abruzzesi.  L’augurio è che l’edizione 2015 superi le precedenti”. Il presidente Ferrante ha pure ribadito l’intenzione di ristrutturare il padiglione 2 per renderlo idoneo a ospitare concerti, grandi convegni, concorsi, eventi. E non dovrebbe passare molto tempo per l’apertura del cantiere e l’inizio dei lavori.

Print Friendly, PDF & Email