Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiLanciano. Cultura, in apertura spazio “Mu”, finanziato con fondi bandi Regione per imprenditoria giovanile

Lanciano. Cultura, in apertura spazio “Mu”, finanziato con fondi bandi Regione per imprenditoria giovanile

Il 4 settembre, dalle ore 18.00, Mu apre le porte a Lanciano in Corso Bandiera 41 Mu e’ un progetto di Paolo Sacchetti e Stefano Cenci, uno spazio aperto alla citta’ e al territorio, dove fare rete per valorizzare e intraprendere esperienze e percorsi culturali: un contenitore di diverse idee e possibilita’ che fanno della condivisione una pratica. Mu e’ una libreria indipendente dedicata ai segni che l’uomo lascia sulla carta: libri narrati e illustrati, giochi educativi in materiali ecologici e stampe d’autore. Un’area aperta ai bambini e agli adulti che spazia dall’editoria per i piccoli al design della comunicazione, dai laboratori per l’infanzia ai servizi professionali come la progettazione di loghi, siti internet, fotografia e video. Il progetto e’ stato in parte finanziato con i fondi dei bandi ‘intraprendo’ e ‘Goal’ della Regione per l’imprenditoria giovanile. Per questo all’inaugurazione interverra’ (intorno alle 19) l’assessore regionale alle politiche del lavoro Marinella Sclocco. Il nome Mu deriva direttamente dall’ideogramma giapponese “mu”, che significa “il vuoto”. Un concetto che nella cultura orientale non ha un’accezione negativa ma riveste un ruolo di cassa di risonanza dei contenuti e dei significati, e che e’ diventato una linea guida per lo sviluppo del progetto. “Mu” e’ anche il titolo che il maestro del fumetto italiano Hugo Pratt ha dato all’ultimo episodio della saga di Corto Maltese. La prima collaborazione di Mu e’ quella con il Cromaticoro, coro polifonico lancianese nato nel 2009 dalla fantasia di Luca Di Bucchianico, che nel 2012 ha pubblicato il suo primo disco. Dalle ore 19.00 il Cromaticoro accompagnera’ il pubblico nella scoperta di Mu, esplorando con le sue voci questo nuovo spazio e facendovi risuonare suggestioni antiche e moderne ma sempre attuali, animate da uno spirito di avventura e di apertura al nuovo, all’insolito e all’imprevisto.

Print Friendly, PDF & Email