Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaLa tassa occulta di Monti: gonfia i prezzi delle case per toglierci gli sgravi

La tassa occulta di Monti: gonfia i prezzi delle case per toglierci gli sgravi

“Ci sono molti modi per mungere la mucca chiamata contribuente e lo Stato italiano, incapace in ogni altro campo, è sempre bravissimo a escogitarne di nuovi ed efficaci. Il metodo più semplice e tradizionale consiste nell’aumentare le imposte, e infatti questa è stata la prima strada battuta dal governo Monti. Per ammissione degli stessi ministri, però, più avanti di così non si può andare: le aliquote italiane (sui redditi, la benzina, gli immobili, i beni acquistati) sono giunte ai livelli massimi delle classifiche internazionali e ben oltre le capacità di sopportazione della vittima. Niente più nuove tasse, allora? Figuriamoci. Semplicemente, il governo si sta adesso concentrando su altri metodi. Più raffinati, che in questo caso è sinonimo di subdoli: perché non vanno sotto il nome di «aumenti delle imposte» e perché spesso il contribuente non riesce immediatamente a percepirli come tali. Il fine, però, è sempre lo stesso: sottrarre soldi alle famiglie, al risparmio e ai patrimoni privati, e trasferirli nelle casse della pubblica amministrazione, per finanziare quella spesa pubblica che il governo centrale e le amministrazioni locali non sanno tagliare”, racconta Fausto Carioti su Libero in edicola oggi. E qual è il nuovo trucchetto architettato dal permier Mario Monti per mungere la “vacca contribuente”? Semplice, gonfia il valore delle case per togliere agli italiani gli sgravi fiscali. Una vera e propria “magia tecnica”. Il governo studia una rivalutazione delle abitazioni per aumentare l’imponibile. Il risultato? Basterà aver ereditato – o pagato a caro prezzo – un immobile e col nuovo Isee diventeremo ricchi. E, ovviamente, pagheremo più tasse. libero.it

Print Friendly, PDF & Email