Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaLA PROVINCIA DELL’AQUILA: UN TERRITORIO SICURO PER LE IMPRESE

LA PROVINCIA DELL’AQUILA: UN TERRITORIO SICURO PER LE IMPRESE

“La maggior parte del territorio provinciale aquilano è segnato da indici di delittuosità inferiori alla media dell’intero territorio nazionale”, così esordisce il Primo rapporto sullo stato della sicurezza della provincia dell’Aquila, presentato a fine marzo dal prefetto Giovanni Troiani alla presenza del Ministro delle Finanze Ottaviano Del Turco.

Nel quadro sull’andamento della criminalità (nel periodo che va dal ’96 al 2000) salgono sì il numero di scippi, rapine e reati collegati al traffico di sostanze stupefacenti, ma sono in calo il numero delle estorsioni e delle truffe (sempre al di sotto della media italiana). Anche il fenomeno dell’usura ha fatto registrare un trend discendente, ma il dato più interessante è che non c’è alcuna traccia di fenomeni legati alla criminalità organizzata. Se alcuni reati sono aumentati è anche vero che il numero delle persone denunciate o arrestate è stato direttamente proporzionale, grazie all’attenta opera di contrasto da parte delle forze di polizia.

Per quanto riguarda il campo della prevenzione e repressione dei fenomeni criminali, è stato messo a punto un “pacchetto della sicurezza” che prevede nei centri più a rischio della provincia l’installazione di telecamere a circuito chiuso collegate con le sale operative delle forze dell’ordine, ed una più intensa collaborazione con le polizie municipali con lo scopo di rafforzare il controllo territoriale.

Il territorio provinciale aquilano è, come si evince da questo “Primo rapporto sullo stato della sicurezza”, uno dei più sicuri d’Italia: non c’è presenza di criminalità organizzata e gli altri tipi di reato, pur presenti, sono molto al di sotto della media nazionale.

 

CONFINDUSTRIA ATTIVA I CORSI VIA INTERNET GRATUITI PER TUTTI

E’ stata attivata, sul sito http://fim.sfc.it dedicato al progetto FIM.SFC (Formazione ed Imprenditorialità nel Mezzogiorno – Sistemi Formativi Confindustria), la nuova sezione “TMS – Training Management System – Formazione a distanza”.

Il prodotto si propone quale soluzione innovativa, la formazione a distanza il cui obiettivo principale è quello di consentire a chiunque di accedere (anche dal computer di casa propria) attraverso il sito FIM al TMS e di poter consultare il catalogo dei corsi, registrarsi quale nuovo utente e poter richiedere l’iscrizione ai corsi una volta ottenuto l’account. L’amministratore della “centrale TMS” approverà la richiesta dell’utente e automaticamente verrà notificata a quest’ultimo l’iscrizione al corso desiderato mediante un messaggio di posta elettronica; al successivo collegamento, l’utente potrà fruire del corso.

Attualmente i corsi messi a catalogo sono :

Direct Marketing; Internet; Le Imprese e le Banche; Le basi della Qualità; Microsoft Windows – 95/98/2000; Microsoft Excel – 97/2000; Microsoft Word – 97/2000.

Tali corsi a distanza sono stati programmati per essere completamente autosufficienti ai fini dell’apprendimento dell’utente. Per tutti, tranne che per quello di Direct Marketing, l’accesso è libero e gratuito: basta procedere alla registrazione ad un corso oppure a tutti quelli compresi nel catalogo e, quindi, gestire la fruizione in modo autonomo.

Per quanto riguarda il Direct Marketing l’iscrizione è sempre gratuita, dipendente solo dalla pubblicazione di un bando che avverrà periodicamente sui giornali e sulla home page del sito FIM. Per questo corso è previsto un numero limitato di iscrizioni fino al successivo bando.

Per questi corsi Confindustria Abruzzo mette a disposizione gratuitamente il proprio centro multimediale, come già avvenuto in altre occasioni, per dare la possibilità a chi fosse interessato di fruire i corsi di formazione a distanza.

Per ulteriori informazioni sul progetto presso Confindustria Abruzzo rivolgersi alla sede, tel. 0862/317207.

 

VARIREI 2001 III EDIZIONE

Dal 25 al 29 giugno si terrà a L’Aquila, presso il Campus della Facoltà di Ingegneria, la terza edizione del Congresso ed esposizione Nazionale sulla valorizzazione ed il riciclaggio dei Rifiuti industriali.

“Varirei 2001”, è la terza di una serie di conferenze biennali che intendono costruire una piattaforma di comunicazione tra le ricerca scientifica ed il mondo industriale nel settore della gestione dei rifiuti industriali.

L’interesse e la partecipazione alle due prime edizioni rappresentano un indicatore della crescente importanza del riutilizzo dei rifiuti nel ciclo dei materiali e dei processi industriali. Nei lavori congressuali saranno presentati i processi e le nuove tecnologie di valorizzazione e riciclaggio degli scarti agro-alimentari e dei rifiuti industriali; le tecnologie di recupero e di riutilizzo di plastica, metalli, carta, olii, batterie e vetri. Saranno presentati i nuovi materiali ottenuti con il riutilizzo dei rifiuti industriali. Nel corso del congresso saranno discussi, anche con le istituzioni, i problemi di impatto ambientale derivanti dal trattamento dei rifiuti nonché gli aspetti normativi. Imprese ed enti pubblici si confronteranno, quindi, in alcuni workshop incentrati su: recupero delle demolizioni civili, borsa dei rifiuti, formazione, prospettive, incentivi per la nuova imprenditoria giovanile. “Varirei 2001” si pone il fine di affrontare tutti gli aspetti connessi alla produzione dei rifiuti da parte delle industrie: dalle attuali ed emergenti tecnologie di valorizzazione e riciclaggio, alle spinte e ostacoli posti dall’evoluzione normativa, dall’impatto sull’ambiente alla garanzia di uno sviluppo sostenibile. La manifestazione espositiva delle imprese operanti nel settore e delle nuove tecnologie verrà realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di L’Aquila e vedrà anche la partecipazione di espositori stranieri, di consorzi pubblici e privati e delle istituzioni.

 

INDAGINE SULLE PICCOLE IMPRESE ITALIANE

E’ disponibile la consultazione sul sito di Confindustria (www.confindustria.abruzzo.it) del lavoro di indagine svolto sulle piccole imprese italiane a cura di Centro Studi Confindustria – Doxa.

 

 

 

 

CORSI DI INFORMATICA “FAST OFFICE” e “ LE NUOVE TECNOLOGIE INFORMATICHE: IL WEB MARKETING”

La società di servizi O.S.A. S.r.l. ha avviato n. 2 corsi di informatica destinati ai dipendenti delle aziende socie o, comunque, a giovani che intendono imparare l’utilizzare delle moderne tecnologie informatiche.

Il primo corso, denominato Fast Office di informatica di base, è rivolto più specificatamente a chi, per vari motivi, non ha potuto dedicare molto tempo per imparare ad utilizzare il computer, ma comunque ha voglia e necessità di conoscere determinati software applicativi. Le attività consistono in:

* Introduzione e conoscenza del sistema MS WORD

* Introduzione e conoscenza del sistema MS EXCEL

* Esercitazioni pratiche, analisi e commenti dei partecipanti

* Introduzione e prime conoscenze di Internet.

Il secondo corso, denominato Le Nuove Tecnologie Informatiche: Il Web Marketing, è rivolto invece a chi è interessato all’utilizzo di Internet come strumento di marketing. Le attività previste consistono in:

* Parte generale dedicata all’utilizzo di Internet ed al business in rete.

* Introduzione e analisi di tematiche quali il “Marketing Management”.

* Il “Web Marketing per le PMI”.

* Il Marketing relazionale su Internet.

* Il sito Web come strumento di marketing.

* Stesura del Project-work, ossia la pianificazione concreta delle azioni di Web marketing applicabili all’interno delle singole realtà aziendali.

Tali corsi, da ripetersi anche più volte a seconda delle esigenze manifestate dalle aziende, sono ciascuno di 32 ore distribuite su 4 giornate (orario 9-13; 14-18) e si svolgono nell’aula attrezzata multimediale presso la sede della’Unione Provinciale degli Industriali.

La quota di iscrizione, per ogni singolo partecipante e per ogni singolo corso, è stata fissata in £.300.000 + IVA 20% mentre, nel caso di partecipazione ad entrambi i corsi è stata fissata in £. 500.000 + IVA 20%.

La stessa deve essere versata prima dell’inizio del/i corso/i mediante assegno bancario intestato a O.S.A. S.r.l. oppure, preferibilmente, con bonifico bancario a favore di O.S.A. S.r.l. sul c.c. n. 199/86 – Banca Toscana filiale di L’Aquila – Via Beato Cesidio, 35 – CAB 03601/2 – ABI 3400/9

Le domande di iscrizione sono state accettate in ordine cronologico; al termine del corso viene rilasciato attestato di partecipazione.

Chi fosse ancora interessato può contattare l’Unione rivolgendosi al Dr. Francesco De Bartolomeis tel. 0862/317938 – fax 0862/317939 (F. D. B.).

 

INTEGRAZIONE ACCORDO TELECOM ITALIA

Offerte connettivita’ ADSL++++++++++++++

 

E’ stata concordata un’integrazione all’accordo in vigore con Telecom Italia, relativa ai servizi Net Economy Group Plus e Net Economy Multigroup Plus (offerte ADSL flat 128K/640K).

Tali servizi sono indicati in particolare per le PMI, in quanto assicurano la connettività ad Internet sempre attiva (navigazione, posta elettronica, accesso a banche dati, etc.) ed a costi contenuti, senza impegnare le linee telefoniche; le configurazioni proposte sono pensate per piccole LAN (da 5 a 10 utenti).

I servizi hanno, quindi, la caratteristica di rendere la Larga banda accessibile anche alle Piccole Imprese, agli studi professionali, ai retails ad un prezzo estremamente interessante rispetto alle prestazioni offerte (garanzie sulla banda), inoltre garantiscono la raggiungibilità in qualunque momento della sede cliente, dovuta al fatto che gli indirizzi IP sono assegnati staticamente e non dinamicamente dal POP come avviene in altre offerte concorrenti.

La struttura del pricing prevede un unico prezzo comprendente il servizio ADSL, la navigazione ad internet illimitata con traffico incluso nel prezzo, la fornitura e l’installazione di un router.

 

 

Net Economy Group Plus

Net Economy Multigroup Plus

1 indirizzo IP statico

5 indirizzi IP statici

5 caselle di posta da 10MB (nome@azienda.it) configurabili con 10 alias ciascuna

5 caselle di posta da 10MB (nome@azienda.it) configurabili con 10 alias ciascuna

1 dominio di secondo livello

1 dominio di secondo livello

50MB di spazio WEB

 

Fornitura ed installazione router ADSL

Fornitura ed installazione router ADSL

Banda garantita 20Kb/s downstream – 10Kb in upstream

Banda garantita 50Kb/s downstream – 50Kb in upstream

Una tantum: 150.000 (invece di 300.000)

Una tantum: 200.000 (invece di 400.000)

Canone/mese: 220.000

Canone mese: 320.000

 

Ai costi indicati va aggiunto, qualora si desideri effettuare sulla stessa linea urbana traffico di fonia ed accesso ad Internet, L. 170.000 (una tantum) per lo “splitter” (dispositivo che consente questa operazione).

Segue la domanda di pre-adesione al servizio NETECONOMY da inviare entro e non oltre il 30 Aprile 2001 (termine ultimo di validità della presente offerta) a Telecom Italia, Wireless Services Datacom – Soluzioni Integrate e Trasmissione Dati

sede di L’AQUILA, fax 0862 62279, c.a. Roberta Maria Coletti e per conoscenza alla società di servizi O.S.A. srl (fax. 0862/317939) all’attenzione del Dr. Giovanni Saracino.

 

Scheda:

 

L’Azienda _____________

 

con sede in _______Indirizzo ________

prov. _______ Partita IVA/CF ________

 

a seguito della Convenzione stipulata in data 14.3.2001 tra CONFINDUSTRIA e TELECOM ITALIA

RICHIEDE

di essere contattata nella persona di ________tel. ­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­________

per la sottoscrizione del servizio NETECONOMY alle condizioni specificate nella Convenzione citata.

A TAL FINE

dichiara sotto la propria responsabilità’ di appartenere all’Associazione che ha stipulato la summenzionata convenzione.

Data_____________

Firma

Print Friendly, PDF & Email

Condividi