Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia. Sud: aziende industriali, ancora lontani i livelli pre-crisi

Italia. Sud: aziende industriali, ancora lontani i livelli pre-crisi

Arrivano “segnali contrastanti” dallo stato di salute delle imprese industriali nel Mezzogiorno: se, infatti, da un lato la caduta del numero di aziende industriali in senso stretto può dirsi arrestata, dall’altro c’è ancora molto da recuperare per tornare a livelli pre-crisi.

Sono i temi del forum, che si è svolto nella sede de Il Mattino moderato dal direttore Alessandro Barbano, contenuti nel sesto rapporto sulle imprese industriali del Mezzogiorno della Fondazione Ugo La Malfa, realizzato con il contributo della Fondazione di Sardegna e Fondazione Cariplo, con la collaborazione di R&S ricerche e Studi Mediobanca. La fondazione rilancia l’idea dei Poli territoriali di sviluppo: individuare cioè in ogni regione un polo – al massimo due nelle regioni più grandi – in cui richiamare le imprese industriali dal resto del Paese e dall’estero, provvedendo queste aree delle infrastrutture necessarie. Tra il 2009 e il 2016, il numero di imprese è diminuito dell’8%, passando da 378mila imprese circa a 347 mila. La diminuzione è stata leggermente più marcata per il settore industriale in senso stretto, passato da circa 154mila unità a 141mila con una riduzione del 8,5%, per le imprese di costruzione il calo è stato del 7,7%, per il manifatturiero del 10,2%. Nel 2014 il fatturato risultava ancora inferiore a quello, pre-crisi, del 2008. I dati del 2015 confermano il sostanziale recupero dei livelli di fatturato. Soprattutto per la parte che riguarda l’export: nel 2008 la quota di fatturato per esportazioni era del 33,6%, nel 2015 è stata del 39,2%. Nel 2014 vi erano nelle 8 regioni del Mezzogiorno 263 imprese di medie dimensioni, in lieve aumento rispetto al 2013, ma ancora in netto calo rispetto alle 360 del 2008. La presenza di imprese di medie dimensioni si concentra per lo più in tre delle otto regioni del Mezzogiorno: Campania, Puglia, Abruzzo. E’ in questi territori che, nel 2014, sono state localizzate 203 delle 263 imprese di medie dimensioni censite. Ad oggi, in Campania se ne contato 107, in crescita rispetto al 2013; in Puglia sono 48 (in calo rispetto al 2013); l’Abruzzo, infine, mantiene lo stesso numero di imprese di medie dimensioni (48).

Print Friendly, PDF & Email