Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia: nel Lazio consiglio sciolto ma ai consiglieri vanno 9mila€ mese

Italia: nel Lazio consiglio sciolto ma ai consiglieri vanno 9mila€ mese

Li paghiamo per non fare nulla. Ecco il premio che spetta ai 70 consiglieri regionali del Lazio, che avendo coperto l’istituzione di ridicolo, evidentemente meritano un bel periodo di vacanza a spese nostre: da oltre un mese, in effetti, l’assemblea non si riunisce. Dunque, di fatto, da oltre un mese gli “onorevolini” se ne stanno in panciolle a casa loro, alle Maldive, alle Seychelles o dove preferiscono. Eppure vengono regolarmente e abbondantemente retribuiti: 9mila euro al mese.  Proprio così: 9mila euro per non lavorare neppure un giorno. Alla faccia di chi per prendere meno della metà della metà della metà si deve spaccare la schiena in fabbrica da mattina a sera. Poi si stupiscono che la gente si arrabbia: è già un miracolo se la gente non ha ancora dato l’assalto a quel palazzo di ostriche&vergogna.
Forse lo faranno dopo aver sentito il seguito di questa notizia. In effetti vi dobbiamo svelare che quello che avete letto fin qui non è nulla: perciò  se siete deboli di cuore o di fegato vi consigliamo  di non proseguire. Infatti oltre allo stipendio i consiglieri regionali del Lazio incassano anche (udite udite): a) la diaria per la presenza in aula (3.503 euro al mese); b) il rimborso chilometrico per raggiungere l’aula (per chi abita a più di 15 chilometri dalla sede dell’assemblea); e c) il contributo per il rapporto con gli elettori (2.090 euro al mese). In totale si arriva come ridere ai 15mila euro al mese che i consiglieri regionali continueranno  a incassare regolarmente fino a quando non si andrà a nuove elezioni.

Print Friendly, PDF & Email