Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia: lo scudo anti spread in cambio del Colosseo?

Italia: lo scudo anti spread in cambio del Colosseo?

A Roma gli inviati del governo finlandese: per dire sì allo scudo chiedono come garanzia i beni dello Stato. In linguaggio tecnico, si chiamano “covered bond”. Ad atene avevano chiesto in pegno il Partenone
Viste dalla Finlandia, Italia e Grecia non sono poi così lontane. C’è il mare (caldo), una cucina buona e tosta, e tanti monumenti famosi in tutto il mondo. E allora, perchè trattarle diversamente? Questo pensano a Helsinki e dintorni sulla crisi che affligge i paesi del sud Europa. E come in primavera ci fu che in Europa chiese ad Atene di mettere il Partenone e le altre ricchezze archeologiche del paese a garanzia degli aiuti in arrivo dall’eurozona, i finlandesi potrebbero chiedere a Roma di mettere il Colosseo a garanzia dei titoli emessi dallo Stato italiano per finanziare il suo debito. Lo rivela il Fatto quotidiano, secondo il quale due emissari del governo di Helsinki sarebbero attesi in queste ore a Roma proprio per trattare le condizioni di un sistema di prestiti garantiti. La Finlandia è, con l’Olanda, uno dei paesi europei che più osteggia l’adozione (proposta con forza da Monti qualche settimana fa) di strumenti anti-spread. E la proposta degli inviati di Helsinki potrebbe comprendere anche la richiesta di porre proventi dell’erario o proprietà dello Stato a garanzia dell’acquisto dei nostri titoli da parte loro. In linguaggio tecnico si chiamano “covered bond”.
Da Libero quotidiano

Print Friendly, PDF & Email