Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia, lavoro: salvaguardia per ristrutturazioni aziendali

Italia, lavoro: salvaguardia per ristrutturazioni aziendali

Almeno fino a giugno 2012, possibilmente fino a dicembre. È la “copertura” ai rapporti di lavoro già interrotti o che si interromperanno nei prossimi mesi per effetto di accordi legati a mobilità o esodi incentivati siglati entro il 6 dicembre scorso alla quale stanno lavorando al Senato Pd e Pdl per trovare una mediazione sul salvagente previdenziale “allargato” per gli «esodati». Una mediazione tutt’altro che scontata. Anzitutto per i problemi legati all’individuazione di una copertura finanziaria ancora più robusta di quella trovata in extremis alla Camera non senza tensioni tra i partiti e il Governo. Ma resterebbero da sciogliere anche alcune riserve del ministero del Lavoro rispetto a un ampliamento troppo vasto della platea degli «esodati» da salvare.
Nelle commissioni Affari costituzionali e Bilancio di Palazzo Madama, i relatori del provvedimento, Lucio Malan (Pdl) e Vidmer Mercatali (Pd), stanno lavorando sotto traccia per raggiungere un compromesso. Che in ogni caso andrà trovato entro lunedì visto che martedì il testo dovrà approdare in Aula al Senato dove non è escluso che il Governo possa ricorrere alla fiducia.
Lunedì le Commissioni dovranno sciogliere anche altri nodi. Primo fra tutti quello dello slittamento al 2016 della tutela del diritto d’autore sul design storico divenuto di pubblico dominio. Malan ha già presentato un emendamento per cancellare la proroga. Nel pacchetto di ritocchi dei relatori è inserito un correttivo che dà certezza alla copertura per il prolungamento dei benefici fiscali in favore per gli esuli italiani cacciati dalla Libia nel 1970 da Gheddafi. Prevista anche la possibilità per l’agenzia delle Entrate di affidare incarichi dirigenziali a tempo determinato per la copertura dei posti risultati vacanti in attesa che vengano espletati in concorsi. Viene poi previsto un meccanismo più snello per accelerare le procedure per le nuove assunzioni di magistrati, avvocati e procuratori dello Stato.

Il sole 24 ore,11/02/2012

Print Friendly, PDF & Email