Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia. Italiani all’estero, i prossimi appuntamenti dell’Anfe

Italia. Italiani all’estero, i prossimi appuntamenti dell’Anfe

Reduce da qualche giorno dal Belgio, dove ha partecipato al congresso degli Abruzzesi nel mondo (Cram) tenutosi dal 27 al 29 settembre scorso a Charleroi, Bruxelles e Marcinelle, Goffredo Palmerini e’ ora in procinto di partire per gli Stati Uniti, per una missione che lo impegnera’ dal 9 al 17 ottobre. Sara’ infatti a New York a guidare la delegazione internazionale dell’Anfe (Associazione nazionale famiglie emigrati) negli eventi del Columbus Day e partecipare il 14 ottobre alla famosa parata sulla Quinta Avenue, la piu’ grande manifestazione dell’orgoglio italiano negli States. “Ambasciatore” dell’Aquila, diversi altri appuntamenti sono in agenda per Palmerini, da prima con un incontro di lavoro presso la redazione di i-Italy (www.i-Italy.org), importante network multimediale diretto da Letizia Airos, una delle piu’ innovative strutture di comunicazione, nei media stampa (con il giornale on line e un mensile cartaceo) e televisione, che raccontano al mondo le eccellenze italiane a New York, dalla letteratura all’arte, dalla musica alla gastronomia, dal teatro alla moda, dal cinema all’italian style. Del giornale on line i-Italy Palmerini cura la sezione “L’altra Italia”, con articoli su eventi, personaggi e singolarita’ del Bel Paese. In programma, inoltre, c’e’ la visita all’Universita’ di Princeton, dove incontrera’ Sara Teardo, curatrice con Susan Stewart della traduzione inglese del romanzo postumo di Laudomia Bonanni “La rappresaglia” (The Reprisal). All’incontro con la prof. Teardo partecipera’ anche il drammaturgo aquilano Mario Fratti, che dal 1963 vive a New York, in vista della presentazione del romanzo della Bonanni, il 25 aprile 2014, a Casa Zerilli Marimo’, sede del dipartimento italiano della New York University, con la partecipazione delle due traduttrici e, dall’Italia, di studiosi dell’Associazione internazionale di Cultura “Laudomia Bonanni”, come di recente anticipato da Gianfranco Giustizieri. Previsti infine un incontro al Calandra Institute della City University of New York e una visita a Casa Zerilli Marimo’, oltre ai contatti con esponenti della comunita’ italiana nella Grande Mela, per illustrare, su espresso incarico del Comitato promotore, la Candidatura dell’Aquila a Capitale Europea della Cultura 2019 (www.laquilacapitale.eu).

Print Friendly, PDF & Email