Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia, Inps: incentivi per stabilizzazione rapporti di lavoro

Italia, Inps: incentivi per stabilizzazione rapporti di lavoro

I datori di lavoro che entro il 31 marzo 2013 stabilizzano rapporti di lavoro a termine, di collaborazione coordinata (anche in modalità progetto) e di associazione in partecipazione con apporto di lavoro – in essere oppure cessati nei sei mesi precedenti l’assunzione – possono essere ammessi ad un incentivo pari a 12mila euro.
Incentivi di importo minore possono essere riconosciuti a chi instaura, sempre entro il 31 marzo 2013, rapporti di lavoro a tempo determinato di durata minima di 12 mesi.
Con il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 5 ottobre 2012, infatti, è stato istituito presso il Ministero del Lavoro il “Fondo per il finanziamento di interventi a favore dell’incremento in termini quantitativi e qualitativi dell’occupazione giovanile e delle donne”.
L’incentivo – che spetta nei limiti delle risorse stanziate con il decreto ministeriale di cui sopra – riguarda gli uomini che non hanno ancora compiuto i 30 anni di età alla data della trasformazione/assunzione e le donne di qualunque età.
Secondo quanto indicato in dettaglio nella circolare n° 122 del 17 ottobre 2012, la domanda di ammissione agli incentivi potrà essere inviata esclusivamente in via telematica accedendo al modulo DON-GIOV, mediante l’applicazione “DiResCo – Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”, disponibile presso il sito internet dell’Istituto www.inps.it, seguendo il percorso “servizi online\per tipologia di utente\aziende, consulenti e professionisti\servizi per le aziende e consulenti\dichiarazioni di responsabilità del contribuente”.
Per l’accesso alla procedura è necessario il possesso del PIN.
Nel “Menu dichiarazioni di responsabilità” della procedura, inoltre, è stato inserito un contatore che evidenzia le risorse del bonus al momento disponibili.

Print Friendly, PDF & Email