Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia. Industria del gioco: diminuiscono le imprese del gioco, ma aumentano quelle che gestiscono le slot

Italia. Industria del gioco: diminuiscono le imprese del gioco, ma aumentano quelle che gestiscono le slot

In Italia scendono a 9 mila le imprese del gioco: -15,9%. Ma la gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro salgono del 25%. E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati relativi alle sedi di impresa e alle localizzazioni attive specializzate nel gioco. La classifica, per numero complessivo di attivita’, vede Napoli al primo posto: ne conta oltre mille (+15,6%). Seguono Roma con 694 (-20,3%) e Milano con 438 (-19,5%). A meta’ della classifica sulla sedi d’impresa e unita’ locali (in provincia e fuori provincia) attive nel settore gioco in Italia ci sono Forli’, Macerata e Mantova, tutte con 53 attivita’. Chiudono il lungo elenco Vibo Valentia con 14, Verbania con 13, Oristano con 11, Nuoro con 8 e per finire Enna con 7. Tra le prime dieci province, oltre a Napoli, le uniche ad aumentare sono: Salerno (+9,8%), Caserta (+14,3%) e Reggio Calabria (+6,9%). Un calo maggiore delle imprese del gioco si e’ avuto in Lombardia, rispetto alla media italiana: nell’ultimo anno quelle specializzate che, tra sedi ed unita’ locali, si dedicano al settore sono diminuite complessivamente del 21,7% passando da 1.495 a 1.170. In controtendenza la gestione di apparecchi a moneta o a gettone (+24,8%). Ed e’ lombarda circa un’impresa del settore su otto in Italia (12,8%). Tra le province Milano e’ prima con 438 attivita’ (-19,5%), seguita da Brescia (153, -15,5%) e Bergamo (123, -25,9%).

Print Friendly, PDF & Email