Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia: Fiat a picco, -25% in Europa

Italia: Fiat a picco, -25% in Europa

A marzo Fiat Group Automobiles ha immatricolato in Europa (27 Paesi Ue + Efta) 81.469 nuove vetture, segnando un calo del 25,8% rispetto alle 109.831 vendute a marzo 2011: numeri pesantissimi che fotografano la crisi del settore auto nel Vecchio Continente e le difficoltà del gruppo di Torino. Il Lingotto, a febbraio, aveva segnato un calo nelle vendite di 16,5 punti percentuali; nel trimestre il gruppo ha venduto in Europa 217.434 unità, segnando una flessione del 20% rispetto alle 271.741 dello stesso periodo di un anno fa.
Fiat peggio dei rivali – Ma a preoccupare maggiormente Fiat il fatto che la quota di mercato in Europa si è attestata al 5,4%, in calo rispetto al 6,8% di un anno fa: il Lingotto continua a fare peggio dei principali concorrenti, e ora il gruppo è scivolato dietro a Bmw, diventando a marzo la settima casa a livello continentale dopo Volkswagen (con il 23,5% delle vendite), Psa Peugeot (11%), Ford (8,8%), Renault (7,5%), Gm (8,7%) e Bmw (6,2%). A febbraio la quota di mercato di Fiat era pari al 7,2 per cento. Infine, nel trimestre, il gruppo di Torino ha segnato in Europa una quota del 6,3%, in calo rispetto al 7,4% del medesimo periodo del 2011. In un comunicato Fiat ha precisato che il forte calo delle vendite “è  condizionato dallo sciopero dei servizi di autotrasporto vetture in Italia che ha comportato la chiusura momentanea degli stabilimenti”.

Print Friendly, PDF & Email