Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia. Dismissione immobili pubblici: agli Enti locali arrivano oltre 100 milioni di euro

Italia. Dismissione immobili pubblici: agli Enti locali arrivano oltre 100 milioni di euro

Ammonta ad una somma superiore ai cento milioni di euro il valore degli immobili pubblici che saranno acquisiti dal fondo i3-Patrimonio Italia istituito da Invimit, la Sgr del ministero dell’Economia e delle Finanze, con la finalità di valorizzare e dismettere beni immobiliari di proprietà delle Province e delle Città Metropolitane ed in uso al ministero degli Interni.
Il fondo immobiliare chiuso, costituito a settembre, ha già notificato ai primi di novembre alle Province ed alle Città Metropolitane proposte di acquisto di immobili in locazione alla pubblica amministrazione per oltre 170 milioni di euro. Invimit procederà con i relativi rogiti già a partire dal mese di dicembre.
“Si tratta di una tabella di marcia molto serrata – ha sottolineato l’amministratore delegato di invimit, Elisabetta Spitz – che punta da un lato a consolidare il portafoglio di asset gestiti dalla Sgr del Mef e dall’altro a dare un significativo contributo di ossigeno finanziario agli enti locali”.
“Alla fine dell’operazione – ha aggiunto Spitz – il Fondo Patrimonio Italia, il cui target 2016 è previsto in 500 mln di euro, potrà contare su immobili di grande prestigio quali ad esempio la Questura di Torino di corso Vinzaglio, ospitata in un prestigioso edificio del 1930, la Prefettura di Ascoli Piceno e gli oltre 4 mila metri quadrati del Palazzo del Governo in pieno centro a Como”.

Print Friendly, PDF & Email