Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia, caro spesa, +4,3%

Italia, caro spesa, +4,3%

A dicembre il carrello della spesa, il raggruppamento dei prodotti acquistati con piu’ frequenza (dal cibo ai carburanti) registra un aumento annuo del 4,3%, superiore a quello di novembre (+4,2%) e all’inflazione di dicembre (+3,3%). Lo comunica l’Istat. E’ il rialzo maggiore dall’ottobre del 2008.
Nella media del 2011 il carrello della spesa, il raggruppamento dei prodotti acquistati con più frequenza (dal cibo ai carburanti) registra un aumento annuo del 3,5%, nettamente superiore a quello del 2010 (+2,0%) e al tasso d’inflazione medio annuo totale (+2,8%). Lo comunica l’Istat, aggiungendo che si tratta del valore piu’ alto dal 2008.
Il tasso d’inflazione medio annuo per il 2011 è pari al 2,8%, in sensibile accelerazione rispetto all’1,5% del 2010. Lo comunica l’Istat, confermando le stime preliminari. Si tratta del valore medio annuo più alto dal 2008 (+3,3%).
Il tasso d’inflazione a dicembre, su base annua, è rimasto stabile al 3,3%, lo stesso valore già registrato a novembre. Lo rileva l’Istat confermando le stime provvisorie e indicando un aumento dei prezzi su base mensile dello 0,4%.
Il tasso d’inflazione medio annuo che il 2012 eredita dal 2011 è pari all’ 1,3%. Lo comunica l’Istat precisando che si tratta del cosiddetto trascinamento, ovvero la variazione media annua che si determinerebbe in presenza di variazioni congiunturali nulle dell’indice generale dei prezzi.

Print Friendly, PDF & Email