Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoIsola del Gran Sasso, Lazzaroni assicura: “continueremo la produzione”

Isola del Gran Sasso, Lazzaroni assicura: “continueremo la produzione”

Gli amministratori giudiziari della Lazzaroni, Carmen Langella e Lucio Spanò, hanno sottoposto ai soci e all’autorità giudiziaria i piani di sviluppo della società per i prossimi 18 mesi. È poi stato approvato in anticipo il preconsuntivo 2012 e il budget 2013. Per l’azienda, nota per la produzione degli Amaretti di Saronno, è previsto un investimento di 700 mila euro nel biennio e un piano di ottimizzazione dei costi. Lo annuncia una nota. L’investimento sarà impiegato per innovare e rendere più produttivi gli impianti di Lainate (Milano), per espandere la presenza commerciale dei marchi Lazzaroni e Antica Pasteria in Italia e all’estero, e per il lancio di nuovi prodotti sia sul mercato della pasta fresca che dei frollini. Langella e Spanò sono alla guida della Lazzaroni da marzo. In questi mesi, oltre che allo stabilimento di Lainate hanno garantito la continuità produttiva anche nell’impianto di Isola del Gran Sasso (Teramo), dopo che l’azienda è finita nella bufera per l’inchiesta delle Dia sul riciclaggio di fondi del clan vesuviano dei Fabbroncino. La società degli Amaretti di Saronno dal 2008 è del gruppo Saporitalia, che fa capo ai 3 fratelli Ragosta, arrestati tre mesi fa a Napoli.

Print Friendly, PDF & Email