Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'industrialeIn dieci anni abbiamo cambiato l’Abruzzo Scade il mandato per Donato Lombardi

In dieci anni abbiamo cambiato l’Abruzzo Scade il mandato per Donato Lombardi

Otto anni da Presidente in Confindustria, sei all’Unione provinciale dell’Aquila e due alla Federazione regionale, hanno cambiato l’Abruzzo degli imprenditori.

L’animal spirit, l’”intrapresa”, il coraggio della lungimiranza non erano il lessico quotidiano degli industriali di qualche tempo fa. C’erano, al contrario, assistenzialismo e partecipazione statale che, in una regione abituata ad esistere in quanto nell’Obiettivo 1, assicuravano e rassicuravano un’attività che con il rischio poco aveva a che fare. Dunque, Donato Lombardi lascia la Presidenza di Confindustria Abruzzo, per scadenza del mandato, dopo aver segnato un solco profondo: “ho lavorato affinché in questo territorio si radicasse il germe dell’autoimprenditorialità – dice – perché l’Abruzzo potesse camminare con le proprie gambe avviando un percorso autonomo e indipendente, nel quale fossero le imprese locali a generare ricchezza e a mettere in moto uno sviluppo di tipo endogeno. E in questo, ho ritenuto di dover coinvolgere il mondo politico e la scuola, convinto – ed il presente me ne rende merito – che i primi dovessero essere i paladini di un programma condiviso dal basso, ed i secondi le leve della ricerca finalizzata all’innovazione tecnologica. Oggi, gli imprenditori, i politici e l’istituzione scolastica si sono finalmente incontrati ed hanno intrapreso un cammino con obiettivi comuni: solo adesso. dunque, ritengo di aver raggiunto una tappa importante, e so che il mio successore – Giorgio Rainaldi – proseguirà su questa strada con l’ostinazione e la perseveranza dell’imprenditore che è. Buona fortuna a lui, e al mio Abruzzo.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi