Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaIl Comune dell’Aquila taglia fuori le imprese locali per dare appalti agli imprenditori di fuori provincia

Il Comune dell’Aquila taglia fuori le imprese locali per dare appalti agli imprenditori di fuori provincia

Non molto tempo fa questa Associazione aveva già espresso il proprio sentito rammarico in ordine alla questione della gestione degli appalti in tema di impianti termoidraulici (????) da parte della Provincia dell’Aquila.

Oggi torniamo ancora sullo stesso argomento per risottolineare, con la penna rossa, che è un grave errore impostare le gare di appalto in maniera tale che a partecipare siano solo le aziende di rilevante dimensione, cioè, quelle fuori provincia. Frazionare l’appalto, mettendo in gara i singoli immobili anziché il blocco unico degli stessi, consentirebbe alle aziende aquilane di partecipare e di prendere incarichi i cui benefici, in termini di occupazione e produzione di reddito, ricadrebbero sul nostro territorio. Il riferimento, forte e chiaro, è all’Amministrazione Comunale, che ha appena deliberato la gara per la gestione degli impianti termini in modo da assegnare il blocco ad un unico appaltatore.

Non capire problematiche di questo genere è un segnale preciso, del quale Confindustria L’Aquila deve registrare la gravità.

Di seguito, ci è gradito rendere pubblica la lettera di sconcerto pervenutaci dal nostro Associato Antonimo Cripoli

Print Friendly, PDF & Email

Condividi