Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoI dati segreti della Protezione Civile in caso di terremoto: migliaia i morti ma nessuno vuole saperlo

I dati segreti della Protezione Civile in caso di terremoto: migliaia i morti ma nessuno vuole saperlo

Agghiacciante. Il report “Quanti morti se arriva la scossa” di L’Espresso del 2013 fa accapponare la pelle: numeri da capogiro sulla previsione di danni e vittime in caso di terremoto, elaborati Comune per Comune su tutta Italia. Quello che lascia senza parole è come la denuncia dei disastri, annunciati nero su bianco da studi tecnici, sia caduta nel vuoto: nessuna Istituzione ne ha preso atto né divulgato la conoscenza, nessuno ha ripreso il servizio giornalistico diffondendone il contenuto: sono visibili solo un paio di pagine facebook e la ripubblicazione da parte di Terrascienza.
Le terribili previsioni sono state estratte dalla banca dati del dipartimento della Protezione Civile e sono fornite per pianificare l’emergenza in caso di terremoto: migliaia di schede riservate, aggiornate periodicamente e mai rese pubbliche, elaborazioni ufficiali di un rapporto-choc dal quale emerge tutta la scarsa prevenzione e l’inadeguatezza totale dei meccanismi degli eventuali soccorsi. In sostanza, si tratta di una proiezione con la quale sono state ricalcolate le conseguenze che si registrerebbero ai giorni nostri se una delle nostre città venisse colpita oggi da un terremoto pari alla massima intensità già registrata localmente nei tempi passati.

continua a leggere

FONTE: www.stanza-antisismica.it

Print Friendly, PDF & Email