Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoHousing sociale, Federabitazione: le new town non sono “sociali” ma presto nuova legge regionale

Housing sociale, Federabitazione: le new town non sono “sociali” ma presto nuova legge regionale

I relatori del convegno sull'Housing Sociale

I relatori del convegno sull’Housing Sociale

“Non basta costruire edifici con una buona qualità e a prezzo contenuto per definirli di housing sociale. Deve esserci una serie di servizi, un progetto sociale forte tale da mettere in moto una economia, seppur piccola: le New Town costruite all’Aquila non hanno queste caratteristiche, nonostante il messaggio che è passato le avvicinasse ai concetti generali di housing sociale.

Massimiliano Monetti, Delegato regionale di Federabitazione Abruzzo, interviene così a margine dell’incontro “Il rating per l’abitare sociale”, tenutosi nella Sala Le Corbusier nella terza giornata del Salone della Ricostruzione. Un incontro nel quale sono stati presentati gli esiti della ricerca “il Metrocubosociale”, uno studio, in collaborazione con il Polo Innovazione SA, che promuove il sistema di certificazione italiano e il protocollo per la valutazione degli interventi immobiliari in Social Housing.
“Sono diversi i marcatori per definire un progetto come housing sociale e, dunque, essere destinatario, di fondi statali. Deve esserci una analisi della qualità degli edifici, ovvero ad un costo contenuto deve corrispondere una alta qualità. I contesti in cui sono localizzate le abitazioni devono essere caratterizzati da servizi: dai mezzi di trasporto alle utenze, dai gruppi di acquisto alla spesa a domicilio al servizio di baby sitter e così via. Inoltre, fattore più importante, deve essere presente un progetto sociale forte: gli spazi condivisi possono trasformarsi, per esempio, in luoghi di socializzazione, di incontro, di riunioni.

20150509_160924E’ per questo che siamo venuti a parlarne qui all’Aquila, dove il problema della socialità è molto sentito”. Problema che, però, non è stato affrontato, per esempio, nel caso delle New Town: in apparenza potevano essere un esempio di housing sociale. Ma di fatto, mancando servizi e non essendoci un progetto sociale solido dietro, non lo sono.

“Di fatto” prosegue Monetti “in Abruzzo non c’è nessun esempio di housing sociale. Se ne possono trovare a Milano, in Lombardia e quasi sempre sono nati dall’intervento di Cooperative. Ma fortunatamente in Regione qualcosa si sta muovendo: siamo all’opera con il Presidente D’Alfonso per elaborare un percorso di legge che possa recepire e far propria la legge nazionale sull’housing sociale già esistente.”

Print Friendly, PDF & Email