Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiFrancavilla. Sos Anti Equitalia, apre primo sportello d’ascolto in Abruzzo

Francavilla. Sos Anti Equitalia, apre primo sportello d’ascolto in Abruzzo

Sarà a Francavilla al Mare il primo punto civico di ascolto Sos Anti Equitalia del Movimento 5 Stelle in Abruzzo. Lo sportello sarà operativo a Francavilla al Mare il mercoledì mattina, dalle ore 8:30 alle ore 11 su appuntamento, presso l’infopoint del M5S, in viale Nettuno 109.

Per inaugurare lo sportello, rivolto a tutti i cittadini in difficoltà, arrivano nel comune francavillese il responsabile nazionale dei Punti Sos, il deputato Carlo Sibilia ed il referente regionale del progetto, il consigliere regionale Domenico Pettinari. Con loro i parlamentari abruzzesi, i consiglieri regionali ed il padrone di casa, il consigliere comunale Livio Sarchese.

Lo sportello offrirà il supporto di una serie di esperti, commercialisti, avvocati e psicologi, che saranno gratuitamente a disposizione per tutti i cittadini che hanno problemi con le cartelle Equitalia.

“Abbiamo trattato cartelle per oltre 50 milioni di euro e trovato sgravi per 22 milioni di euro aiutando fino ad ora più di 12 mila cittadini. Questo è un progetto che prende vita grazie alle persone che decidono di mettersi a disposizione di altre persone”, commenta Carlo Sibilia, deputato M5S, “abbiamo ottenuto grande riscontro in tutta Italia, quello Abruzzese è il 15° nella Penisola, grazie ai volontari che offrono il loro tempo e la loro professionalità alla collettività. In questo modo salviamo delle vite umane dalla morsa delle ingiustizie del metodo Equitalia”.

“Un supporto concreto a tutte le persone che hanno difficoltà per comprendere cosa c’è scritto nella cartella e valutarne la ‘validità’ – commenta Domenico Pettinari, consigliere regionale M5S Abruzzo – un luogo in cui si asciugheranno le lacrime e si donerà la giusta forza per ripartire, umanizzando il rapporto tra debito e debitore. Il progetto è nato grazie al M5S in tutta Italia ed io sono orgoglioso di essere il referente di questo valido strumento di supporto per l’Abruzzo”.

“Un grazie va sicuramente anche ai ragazzi di Francavilla e a Livio Sarchese, che hanno saputo cogliere l’invito per realizzare il Punto Civico di Ascolto”, dice ancora.

“Qui, i cittadini che hanno dubbi sulle loro cartelle esattoriali, su quello che c’è scritto e su quello cui loro viene contestato da un ente vessatorio come Equitalia, potranno venire e parlare con dei professionisti. Cittadini con competenze nel settore che si metteranno a disposizione per offrire un aiuto”, le parole di Sarchese, consigliere comunale di Francavilla al Mare.

“Stiamo tendendo agli abruzzesi quella mano che lo Stato non gli dà più grazie ad un lavoro partito con il gruppo M5S di Francavilla già dalla scorsa estate. sponiamo di un team qualificato che ci aiuterà in questa meravigliosa iniziativa del M5S. Vorrei rivolgere un particolare ringraziamento al nostro commercialista ed attivista Gennaro Donadio, che ha creato i presupposti affinché questa iniziativa si concretizzasse”, dice poi.

Il M5S ha presentato nel luglio 2014 una proposta di legge in Parlamento sull’abolizione di Equitalia, “per trasferire le competenze da questo ente all’Agenzia delle Entrate e rendere la riscossione dei tributi qualcosa di umano, non di meccanizzato come spesso accade con le agenzie di riscossione. La legge del M5S, però, è stata respinta da tutti i partiti, che hanno semplicemente deciso non di riformare Equitalia”.

Print Friendly, PDF & Email