Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaFabio Spinosa Pingue su “Il Tempo” del 08-03-2006

Fabio Spinosa Pingue su “Il Tempo” del 08-03-2006

Fabio Spinosa Pingue

Un’amministrazione disinibita, una città virtuosa. Questa è Pescara, candidata a diventare uno dei casi di provincia virtuosa. Una città, cioè, al riparo dai rumori e dalle disfunzioni della metropoli ma, al contempo, con le medesime forza e poliedricità.

Avranno il loro Ponte sul Mare, i pescaresi, e se lo meritano. Come meritano la politica forte, determinata e coraggiosa che giorno dopo giorno cambia la faccia al capoluogo, prossimo ad essere una città vera. Fuori le beghe, i tutti contro tutto, le carte e le chiacchiere: vince il legame con il territorio, la voglia di costruire e di essere in prima persona artefici del cambiamento. Non viene dal nulla l’accordo stretto con un manipolo di imprenditori pronti a pagare di tasca propria il Ponte sul Mare. Senza dubbio, c’è un capo carismatico in grado di garantire un nuovo rapporto tra amministrazione, cittadini e classe imprenditoriale, ma più di ogni altra cosa c’è un sentimento di appartenenza, che si fa sentire forte, e dà corpo a quello spirito campanilistico dell’Italia delle cento città, che qui in Abruzzo non aveva ancora dato prova di sé e della sua esistenza.

Un patto silenzioso che scopre una Pescara nella quale ci sono non solo cives che hanno voglia di andare avanti, ma si trovano anche imprenditori coraggiosi ed una classe dirigente, la nuova committenza, decisamente rinnovata.

Penso anche al progetto avveniristico a firma degli architetti Fioravanti e Agresta per il Tribunale di Pescara… un altro miracolo sul mare, un altro seducente viaggio nel bello all’insegna dell’innovazione.

 

Fabio Spinosa Pingue

Presidente

fabio@pingue.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi