Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'industrialeCORSI “IFTS” E STAGE AZIENDALI

CORSI “IFTS” E STAGE AZIENDALI

L’Aquila. L’Unione Provinciale degli Industriali e l’Istituto Tecnico Industriale Statale “Amedeo di Savoia Duca d’Aosta” sono i promotori di due importanti progetti riguardanti i “Corsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS)”.

I corsi riguardano la formazione delle seguenti figure:

  • tecnico di produzione in collaborazione anche con l’Università degli Studi di L’Aquila con la Facoltà di Ingegneria, l’Associazione CNOS-FAP di L’Aquila, l’ Italpneumatica Sud S.r.l. di Carsoli e la Mel.Tec. S.r.l. – L’Aquila.

Il Corso, previsto per il mese di dicembre e della durata complessiva di 1200 ore (di cui 496 ore di stage presso aziende del territorio), è indirizzato a 20 diplomati ed ha l’obiettivo di fornire conoscenze e competenze necessarie per definire le varie fasi di un ciclo produttivo, per organizzare l’aspetto operativo dei differenti segmenti di una catena produttiva, nonché organizzare e gestire la manutenzione dei processi.

  • tecnico per il controllo, gestione e recupero ambientale in collaborazione anche con l’Università degli Studi Di L’Aquila con le Facoltà di Ingegneria, di Scienze matematiche, fisiche e naturali, l’Associazione CNOS-FAP di L’Aquila, il CRAB di Avezzano e l’Aventis Pharma S.p.a di L’Aquila.

Il corso, che partirà entro i primi giorni di dicembre e della durata complessiva di 1500 ore (di cui 600 ore di stage presso aziende locali), è indirizzato a 20 diplomati ed ha la finalità di formare nuove figure di tecnico che con le sue specifiche competenze chimiche, fisiche, informatiche e legislative sia capace di intervenire in campo ambientale (rilevamento e controllo dei fattori di inquinamento e di rischio, vigilanza e recupero nei vari settori ambientali).

 

I corsi prevedono, verso la seconda metà dell’ anno 2001, circa 500 ore di stage aziendali per ciascun corso, per cui le aziende potenzialmente interessate a dette figure possono dare tempestiva comunicazione all’Unione Industriali dell’Aquila (Dr. Giovanni Saracino tel. 0862/317938 – 0862/312769) segnalando il numero di stagisti da ospitare per ognuno dei due percorsi formativi.

 

 

CONVEGNO SUL “DECRETO RONCHI “

Anno 2000 E LA GESTIONE DEI RIFIUTI

Presso la sala convegni dell’Unione Provinciale degli Industriali dell’Aquila, con un incontro organizzato in collaborazione con la società Csa (Centro Servizi alle Aziende), si è fatto il punto sul decreto Ronchi, in particolare sui nuovi indirizzi normativi e sulle novità giurisprudenziali in materia di gestione dei rifiuti. Dopo il saluto di rito a tutti i partecipanti da parte di Giorgio Rainaldi, presidente regionale della Piccola Industria e vicepresidente dell’Unione Provinciale degli Industriali dell’Aquila e di Augusto Iovenitti, amministratore delegato della Società Csa, si è subito entrati nella questione con l’analisi delle novità giurisprudenziali, grazie all’accurata relazione dell’avv. Paolo Dell’Anno, docente presso la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione,.

I principali adempimenti a carico delle imprese che producono rifiuti sono stati il teme portante dell’intervento della dr.ssa Sabrina Di Giuseppe dell’Università degli Studi di L’Aquila.

L’apporto della dr.ssa Raffaella Accili, esperta di diritto tributario, sul passaggio dalla tassa alla tariffa sui rifiuti, quello dell’ing. Gino Rapini della Società Csa e consulente del “Sole 24Ore”, inerente la movimentazione dei rifiuti in materia di merci pericolose e quello del dr. Giorgio Pinamonti (della società Certo di Torino) incentrato sulla gestione di rifiuti nell’ottica della norma ISO 14000, hanno dato un contributo decisivo alla interpretazione di una normativa che in molti passi risulta ancora oscura.

I contenuti delle singole relazioni si sono arricchiti durante il convegno grazie alle molte domande poste dal folto numero di partecipanti.

 

IV CONVEGNO INDUSTRIALIZZAZIONE E CULTURA D’IMPRESA

Organizzato dalla Società Consortile “Piana del Cavaliere” con il patrocinio dell’Assessorato all’Industria della Regione Abruzzo, si è tenuta la quarta edizione del Convegno sull’“industrializzazione e cultura d’impresa”. Dal lavoro svolto sono emersi dei suggerimenti concreti di scelte nuove ed efficaci dirette contemporaneamente sia al benessere sociale che al successo delle imprese. Il tema portante è stato quello dell’innovazione della formazione ed della internazionalizzazione delle politiche economiche regionali a favore dei Distretti Industriali e del territorio. I relatori (Rita Del Campo, Direttrice del C.r.e.l. Regione Abruzzo, di Pietro Barabaschi Presidente di Confindustria Abruzzo, Pasquale Ferrante Presidente della ConfApi Abruzzo, Giustino Di Carlantonio Presidente Unioncamere Abruzzo, Arnaldo Mariotti Coordinatore del Distretto Industriale di San Salvo/Gissi e di Vito Dominici Assessore all’Industria della Regione Abruzzo) hanno dato ciascuno il proprio apporto per disegnare in modo completo ed esaustivo l’Abruzzo industriale. Di un certo rilievo sono stati gli apporti di Gilberto Picchetto Fratin, Assessore all’Industria della Regione Piemonte, Josef Keller Amministratore delegato ZVI Straubing-Sand Germania, Xavier Cesarea Direttore Generale dell’Occupazione del Dipartimento del Lavoro Generalitat De Catalunya (Barcellona). Grazie al confronto delle variegate esperienze apportate, è emerso che l’orientamento culturale dei leader deve essere sempre più ampio, sino all’utilizzo di canali di comunicazione e azione tra un’organizzazione e l’altra, per poter ottenere risultati significativi sia dentro che fuori i confini aziendali.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi