Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'industrialeCORSI DI FORMAZIONE PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

CORSI DI FORMAZIONE PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

L’Organismo Paritetico Provinciale per la Sicurezza (O.P.P.S.), costituito in seno all’Unione Provinciale Industriali di L’Aquila, insieme alle rappresentanze sindacali CGIL, CISL e UIL, ha in programma l’organizzazione di un ulteriore corso destinato in modo specifico ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza delle Aziende della provincia dell’Aquila.

Tale programma formativo, la cui obbligatorietà è sancita dall’art.22 del D. Lgs. 626/94, prevede 8 moduli di 4 ore ciascuno per un totale di 32 ore distribuiti su 4 giornate (orario 9-13; 14-18).

L’organizzazione e la realizzazione dei corsi di formazione è affidata alla società di servizi dell’Unione Industriali O.S.A. S.r.l. che opera in stretto coordinamento con l’Organismo Paritetico per garantire qualità e rispondenza agli obiettivi.

E’ stato anche stabilito che le giornate saranno definite e comunicate al termine delle iscrizioni e che il corso si terrà, comunque, verso la fine di settembre presso la sede dell’Unione Provinciale Industriali dell’Aquila.

La quota di iscrizione, per ogni singolo partecipante, è stata fissata in £.350.000 + IVA 20% per le Aziende associate ed in £.420.000 + IVA 20% per le Aziende non associate e dovrà essere versata prima dell’inizio del corso o con assegno bancario intestato a O.S.A. srl oppure, preferibilmente, con bonifico bancario a favore di O.S.A. srl sul c.c. n. 199/3 – Banca Popolare della Marsica filiale di L’Aquila via Beato Cesidio 35 – CAB 03601/2 – ABI 5384.3 – causale : “Partecipazione corso di formazione r.l.s. d.lgs.626/94”.

La partecipazione è riservata ad un max di 30 allievi e le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico; al termine del corso sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Gli interessati sono pertanto invitati a far pervenire la loro adesione ed i nominativi dei partecipanti presso la Segreteria dell’Organismo Paritetico, c.a. dott. Marco Masciocchi (telef. 0862/317938 – fax 0862/317939) utilizzando la scheda di partecipazione recapitata via posta a ciascun associato.

 

 

CORSO DI FORMAZIONE RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

 

PROGRAMMA ARTICOLATO

(durata: 32 ore su quattro giornate)

 

1^ GIORNATA

 

Modulo A: 4 Ore

ASPETTI GIURIDICI GENERALI

 

Il quadro comunitario di riferimento;

I principi costituzionali e civilistici;

La normativa essenziale per la sicurezza aziendale (Codice Civile, Costituzione, Statuto dei Lavoratori, DPR 547/55 e DPR 303/56)

I soggetti destinatari delle normative:

datore di lavoro; lavoratore; dirigente;

responsabile del servizio di prevenzione e protezione;

preposto; medico competente; rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

 

Modulo B: 4 Ore

IL RUOLO DEL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI ALLA SICUREZZA

Introduzione: Il concetto di salute e benessere; il concetto di rappresentanza.

 

2^ GIORNATA

Modulo C: 4 Ore

LE NORME DI IGIENE E SICUREZZA DEL LAVORO

Le normative previgenti al D. Lgs. 626/94: DPR 547/55, DPR 303/56 e seguenti:

Il D. Lgs. 277/91 e il D. Lgs. 626/94 (luoghi di lavoro e D.P.I.); Lavoro in appalto e gli acquisti di macchinari e attrezzature.

 

Modulo D: 4 Ore

OBBLIGHI E DIRITTI

I principali obblighi; i diritti e gli strumenti partecipativi dei lavoratori.

 

 

3^ GIORNATA

Modulo E: 4 Ore

LE NORME DI IGIENE E SICUREZZA DEL LAVORO

Definizione, individuazione dei fattori di rischio;

La valutazione del rischio: significato e procedure.

 

 

Modulo F: 4 Ore

NOZIONI DI COMUNICAZIONE

Comunicazione interpersonale e di gruppo in relazione al ruolo partecipativo del R.L.S.;

 

4^ GIORNATA

 

MODULO G: 4 ORE

LE NORME DI IGIENE E SICUREZZA DEL LAVORO

Individuazione delle misure di prevenzione (tecniche organizzative e procedurali);

La valutazione dei rischi (eventuali) nel settore;

Comunicazione con gli altri soggetti della prevenzione.

 

Modulo H: 4 Ore

IL RUOLO DEL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI ALLA SICUREZZA

Il R.L.S. nella logica partecipativa e nel quadro delle relazioni sindacali; Gli accordi interconfederali; Gli accordi territoriali.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi