Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'industrialeCONVEGNO BANCA TOSCANA – UPI : “BANCA, LEASING E FACTORING AL SERVIZIO DELL’IMPRESA”

CONVEGNO BANCA TOSCANA – UPI : “BANCA, LEASING E FACTORING AL SERVIZIO DELL’IMPRESA”

di MARCO MASCIOCCHI

 

La crescente competitività dei mercati sempre più spesso pone le imprese di fronte alla necessità di aver accanto una accurata assistenza sul piano finanziario.

La Banca Toscana per questo motivo ha deciso di promuovere un approccio più avanzato nelle relazioni con le piccole e medie imprese, proponendosi come partner finanziario in grado di operare in veste di banca di riferimento nella fornitura di servizi crediti e finanziari a 360 gradi, essendo parte di uno dei principali gruppi creditizi italiani.

Sono stati questi i temi trattati lunedì 27 novembre nel convegno “Banca, Leasing e Factoring” tenutosi presso la sede dell’Unione Industriali in collaborazione con Banca Toscana spa e Merchant Leasing & Factoring spa. Il nutrito parterre dei relatori era composto dal Presidente dell’Unione Industriali cav.lav. Donato Lombardi, dal dott.Giuliano Bartalucci e dal dott. Giampaolo Brogi rispettivamente, Presidente e Direttore Generale della Merchant Leasing e Factoring, dal dott. Giuseppe Capassi Direttore della Banca Toscana di L’Aquila e dal dott. Gianfranco Antognoli Dirigente Centrale Banca Toscana. Ed ancora per le Istituzioni erano presenti il Presidente della Provincia di L’Aquila dott. Palmiero Susi, il Presidente del Consiglio Regionale avv. Giuseppe Tagliente e l’Assessore Regionale all’Industria arch. Vito Domenici.

Più in particolare, analizzatosi da parte dei rappresentanti istituzionali il mercato del credito ed il difficile rapporto Banca –Impresa che da sempre contraddistingue le zone meno sviluppate del paese, si è passati da parte dei rappresentanti della Banca Toscana ad una presentazione dell’istituto bancario anche per quanto riguarda gli aspetti di rilievo locale dal momento che da poco vi è stata la fusione per incorporazione della Banca Popolare della Marsica.

Sono stati quindi presentati dai relatori della Merchant Leasing & Factoring (sempre facente parte del Gruppo Bancario Monte dei Paschi di Siena) i prodotti specifici del leasing e factoring che non sono senz’altro nuovi ma che proprio negli ultimi anni mostrano ampi margini di crescita.

In particolare per quanto riguarda il leasing, da intendersi nelle forme di leasing finanziario, operativo, immobiliare e lease- back, sono stati evidenziati i vantaggi fiscali, di velocità e flessibilità dell’operazione, di pianificazione dei flussi finanziari che rendono interessante questo prodotto finanziario alternativo al classico credito bancario .

Interesse che sta riscuotendo anche il factoring che è un’operazione finanziaria mediante la quale un’impresa cede dei crediti commerciali ad una società che provvede alla riscossione ed all’eventuale anticipazione dell’importo dei crediti stessi . Anche qui la semplificazione della gestione commerciale, la creazione di liquidità, il vantaggio di aggiungersi alle altre linee di credito e , nella forma pro-soluto, l’eliminazione del rischio di insolvenza del debitore ceduto , rendono interessante questa forma finanziaria .

Da ultimo, si è anche accennato alla possibilità per la Banca Toscana, in presenza di determinate condizioni, di intervenire nel capitale di rischio con partecipazioni di minoranza in modo che, salvaguardando la piena responsabilità dell’imprenditore nelle decisioni riguardanti la conduzione dell’azienda , si possano creare le premesse per processi di crescita facendo emergere le potenzialità aziendali.

La Banca Toscana si propone quindi come partner finanziario attenta alle esigenze delle imprese operanti radicate sul territorio ben conscia della necessità di un concreto apporto di competenze professionali.

 

STRUMENTI FINANZIARI

PER L’INNOVAZIONE NELLE PMI

L’incontro (previsto per il 15 dicembre alle ore 15.30)

è finalizzato ad illustrare le novità in campo finanziario a supporto degli investimenti legati a settori innovativi.

L’obiettivo dell’iniziativa è di dare un quadro aggiornato della situazione legislativa comunitaria, nazionale e regionale.

L’iniziativa è organizzata nell’ambito del progetto CIRCE – “Central Italy Innovation Relay Centre”, cui aderiscono le Regioni Abruzzo, Lazio e Sardegna, sotto il coordinamento del CNR di Roma, general contractor, nell’ambito del Programma INNOVATION.

Gli Innovation Relay Centres sono una rete di 68 centri di collegamento (IRCs), promossa dall’Unione Europea e distribuita in tutti gli Stati Membri e in quelli Associati.

Obiettivo principale degli IRCs è quello di promuovere l’innovazione attraverso il trasferimento di tecnologie, facilitare lo scambio dei risultati della ricerca in tutta l’Europa, favorire una maggiore integrazione e cooperazione tra il mondo della ricerca e quello delle PMI, fornire un servizio di assistenza, consulenza e formazione che risponda alle esigenze specifiche di ogni impresa.

Relatori: Claudio Di Gennaro – Presidente CISI ARUZZO S.p.A.; dott. Fernando Marsilii – direttore CISI ABRUZZO S.p.A.; dott. Renato Fà – MURST – Ministero per la Ricerca Scientifica e Tecnologica; dott. Cino Matacotta – CNR Coordinatore del progetto; prof. Marcello Pacifico Pelagagge – Università dell’aquila – Facoltà di Ingegneria;

Agenzia per la promozione della ricerca europea; dott. Flavio Cioli – Monte dei Paschi di Siena; dott. Pini – Mediocredito Centrale; dott. Vito Domenici – Assessore all’Industria Regione Abruzzo.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi