Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaContributi Fondazione Carispaq: 500mila euro con il bando 2011

Contributi Fondazione Carispaq: 500mila euro con il bando 2011

La Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila ha pubblicato il “Bando per la presentazione delle domande di contributo per l’esercizio 2011”.

 

I soggetti interessati potranno presentare domanda utilizzando la apposita modulistica scaricabile direttamente dal sito web della Fondazione: www.fondazionecarispaq.it  nella sezione “Attività e progetti” oppure disponibile presso la sede della Fondazione Carispaq (Via Salaria Antica Ovest, nucleo ind. Pile – condominio Felix – L’Aquila).
Le domande dovranno essere inviate in forma cartacea alla Fondazione improrogabilmente entro il 28 febbraio 2011 . Per quelle inviate a mezzo posta farà fede il timbro postale; in aggiunta alla spedizione cartacea, ove possibile, è gradito l’invio telematico della domanda al seguente indirizzo e-mail: segreteria@fondazionecarispaq.it .
La somma messa a disposizione per il 2011 è pari a € 500.000 da ripartire nei seguenti settori rilevanti: Arte, attività e beni culturali, Sviluppo locale, Ricerca scientifica e tecnologica; settori ammessi: Volontariato, filantropia e beneficenza. L’importo massimo per ciascuna richiesta riferita ai Settori rilevanti è di € 20.000 (ventimila); mentre l’importo massimo per ciascuna richiesta riferita al Settore ammesso: € 8.000 (ottomila); infine è assolutamente vietato la presentazione di più richieste da parte di un singolo soggetto.
Sono ammissibili al contributo solo i soggetti rientranti nelle seguenti categorie: enti privati senza scopo di lucro (a solo titolo indicativo: fondazioni, associazioni riconosciute e non riconosciute, comitati, organizzazioni non lucrative di utilità sociale ONLUS); enti ecclesiastici civilmente riconosciuti; cooperative sociali di cui alla L. 381/1991,enti pubblici; consorzi costituiti per lo svolgimento di funzioni e servizi pubblici a cui aderiscano unicamente enti pubblici; tutti operanti ed aventi sede nella provincia dell’Aquila.
L’Aquila 3 gennaio 2011

Print Friendly, PDF & Email

Condividi