Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaConfindustria L’Aquila, Capri 2011: niente candidature in alcun partito per i tre anni successivi ad un incarico in Confindustria

Confindustria L’Aquila, Capri 2011: niente candidature in alcun partito per i tre anni successivi ad un incarico in Confindustria

 

E’ troppa la politica inutile per i Giovani di Capri.  Ma solo L’Aquila proprio qui a Capri decide di passare subito ai fatti. E lo fa insieme a Teramo. 

 

Fabio Spinosa Pingue, Presidente Confindustria L’Aquila: “Tanto per prendere le distanze da questo continuo chiacchierare contro la cattiva politica che è diventato solo un rumore di sottofondo, abbiamo definito con Confindustria Teramo, proprio qui a Capri, di modificare il Codice etico in una direzione inequivocabile: qualunque Associato ricopra un incarico di vertice in Confindustria non potrà candidarsi per alcun partito politico nei tre anni successivi.
Per il momento l’intesa è all’interno del Polo Gran Sasso, cioè con Confindustria Teramo, poi riporteremo la proposta anche all’interno del Regionale.  Chiedo all’Abruzzo di dare contenuto al titolo della Convention caprese,“Alziamo il volume”, facendo subito qualcosa di concreto:  in particolare mi auspico che siano proprio i Giovani a condividere la proposta che abbiamo fatto oggi, perché ci vogliono coraggio e determinazione, si tratta di segnare una rottura con il passato (e per alcuni con i progetti futuri) che potrebbe intimorire.
La necessità di intervenire sul codice etico viene dal fatto che Noi dobbiamo fare politica ma senza che nessuno strumentalizzi le nostre posizioni.
Ora l’Abruzzo deve osare molto, molto di più, invece di aspettare che gli altri decidano per noi: assumere progetti a prescindere da Roma e da Bruxelles, rompere con il passato innovando le relazioni industriali e sindacali ormai fuori tempo, riempire di contenuti il Patto per lo sviluppo. Il resto è solo merce mediatica e non ci interessa.”
Capri, 22 ottobre 2011

Print Friendly, PDF & Email

Condividi