Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaConferenza delle Regioni: nel Milleproroghe norme a-federali

Conferenza delle Regioni: nel Milleproroghe norme a-federali

Dentro il decreto milleproroghe “ci sono molte norme caratterizzate da un impianto sostanzialmente a-federale”: è quanto ha sostenuto il presidente della Conferenza delle Regioni

 

 nel corso di un’audizione presso la Commissione Bicamerale per il federalismo fiscale.
“Ad esempio sul provvedimento che stanzia le risorse per le calamità naturali – ha spiegato Errani nel corso dell’audizione del cosiddetto ‘comitato dei 12’, formato da una rappresentanza di presidenti di Regioni, di Province e sindaci – i presidenti delle Regioni hanno la possibilità di prevedere addizionali: ma ciò significa che così facendo si attiva un altro sistema rispetto a quello previsto, nel senso che in quel caso specifico non si capisce se c’é o meno un trasferimento di risorse, anche alla luce del fatto che queste ultime finora sono state gestite dalla Protezione Civile”. Anche sul fronte della sanità “nei 70 milioni di stanziamento figura anche la copertura per gli enti lirici e gli interventi sulle emergenze prodotte dalle alluvioni in Veneto, Liguria e Toscana e tutto questo – ha concluso – con soldi presi alle Regioni, cosa che evidentemente non presuppone nessuna configurazione di tipo federale”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi