Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'industrialeCONEGNATO AL MINISTERO FINALMENTE VEDE LA LUCE IL CONTRATTO DI PROGRAMMA

CONEGNATO AL MINISTERO FINALMENTE VEDE LA LUCE IL CONTRATTO DI PROGRAMMA

Il Contratto di Programma entra nell’atto conclusivo della prima fase – quella di accesso – che darà il via alla Contrattazione programmata vera e propria. Il percorso che ha portato al risultato attuale è stato lungo e tortuoso (nel giugno del 1999 ci fu l’incontro tra i vari enti sottoscrittori per l’approvazione delle linee guida; il 5 ottobre del medesimo anno le varie parti – Associazioni, soggetti pubblici e privati – si sono nuovamente incontrate per l’approvazione del documento preliminare e del protocollo di concertazione), ma finalmente il Piano Industriale del Consorzio per l’area aquilana è stato consegnato al Ministero.

L’obiettivo ultimo è quello di presentare in un unico progetto, globale ed unitario, i piani di investimento che prenderanno vita nelle aree depresse del territorio al fine di salvaguardare e rivitalizzare i livelli occupazionali di crescita nel Comprensorio Aquilano.

Nel Piano, come sottolinea il Dr. Paolo Gargano, funzionario dell’Unione Industriali di L’Aquila, sono presenti ben 23 aziende che presenteranno 31 progetti: 21 industriali e 10 di ricerca, che porteranno 270 miliardi di investimento e 1159 nuovi posti di lavoro a regime entro il 2003; tra le grandi aziende che hanno sottoscritto il Piano ricordiamo: Dompè Spa, Filmet Due Srl, Global Technology Srl, Lares Tecno Spa, Cementerie di Cagnano, MID Spa, Otefal Spa, Policarbo Servizi Spa, Progetto Due e Datamat.

La speranza, ora, è che ci sia un cenno anche da parte della Regione Abruzzo – che, lo ricordiamo, è uno promotori dello stesso Consorzio – per una opportuna disponibilità al finanziamento di eventuali opere infrastrutturali e di progetti formativi.

Preme sottolineare anche la partecipazione nell’attività del Consorzio del Comune dell’Aquila: il Comune è stato l‘unico ad erogare un contributo spese, necessario per l’attività di studio e dì avviamento del Consorzio.

Un altro passo importante è stato fatto: finalmente il Contratto pone basi solide per la sua effettiva realizzazione.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi