Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaCi vuole una nuova classe dirigente per le imprese se vogliamo che L’Aquila intraprenda un percorso di sviluppo economico: il 6 aprile è l’occasione per (ri)cominciare

Ci vuole una nuova classe dirigente per le imprese se vogliamo che L’Aquila intraprenda un percorso di sviluppo economico: il 6 aprile è l’occasione per (ri)cominciare

Ingegneri? Si ma di nuova generazione: i professori “fanno una donazione” all’Università

 

L’Aquila ora e più di prima ha bisogno di una classe dirigente manageriale che sappia guidare le imprese verso la ripresa, anzi, come tutti ci auspichiamo, verso il primo percorso  di sviluppo endogeno. Non deve esserci un secondo Obiettivo 1 ma impresa abruzzese, per nascita o per trasferito patrimonio di conoscenza.

Le provvidenze ed i benefici previsti per l’area del cratere fanno ben sperare in un numero discreto di nuove imprese, mentre quelle che già esistevano potranno accrescersi e avviarsi su percorsi nuovi.

Per questo ci vorranno ingegneri formati non più soltanto sui settori tradizionali economico aziendali – logistica, qualità, processo e prodotto… – ma anche sulla gestione delle risorse umane che, storicamente,  appartiene invece agli studi di tipo umanistico (psicologia e simili).

Con questa premessa, e a voler anche sottolineare che la (ri)presa deve albergare innanzitutto nell’Università, nella convivenza dell’Università con le imprese, circa 54 persone qualificate, tra professori, consulenti, ed esperti hanno voluto  “donareun  Corso di Gestione delle Risorse Umane alla Facoltà di Ingegneria Gestionale dell’Aquila quale contributo personale alla costruzione di un nuovo futuro.

Il corso è gratuito, “gli insegnanti pure”, e le lezioni – alle quali si può ancora accedere, considerati pure i crediti formativi riconosciuti (60 ore totali spalmate su tutti i venerdì) – termineranno a metà giugno.

Un convegno al termine del corso metterà a disposizione di tutti i dati e le rilevazioni effettuate anche  per valutare l’eventualità di rendere disponibile l’insegnamento anche negli anni a venire, “è un corso innovativo – dice il prof. Luciano Fratocchi del Dipartimento di Ingegneria Meccanica Energetica e Gestionale che ha progettato, condiviso e promosso quest’iniziativa con l’Associazione Italiana per la Direzione del Personale AIDP 4 AQ – perché normalmente questo genere di insegnamento non è rivolto alla figura tipica dell’azienda: l’ingegnere. Oggi, però, c’è bisogno di una nuova figura di ingegnere e all’Università dell’Aquila si presenta un’occasione d’oro per collegarsi definitivamente al mondo delle imprese. Un grande lavoro ci aspetta tutti in questa Città, noi abbiamo voluto dare il nostro  contributo perché l’Istituzione universitaria riprendesse quota e seminasse del nuovo sul territorio”.

Il Prof. Antoniomaria Di Ilio, Presidente del Corso di Laurea di Ingegneria Gestionale ha commentato: “l’iniziativa ha suscitato entusiasmo tra i futuri ingegneri: sono già in 100 a frequentare il corso. Segno evidente che anche gli studenti già precepiscono i diversi orientamenti del mercato”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi