Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, turismo: a Sangritana gestione impianti Maielletta

Chieti, turismo: a Sangritana gestione impianti Maielletta

Istituire un tavolo tecnico coordinato dalla Provincia di Chieti con il compito di avviare la redazione del Piano Unitario di Riorganizzazione (Pur) previsto nelle norme tecniche di attuazione del Parco nazionale della Majella. Favorire, poi, l’ingresso della società Sangritana nella gestione degli impianti di risalita nel comprensorio sciistico – turistico Passolanciano – Maielletta. È quanto deciso nella riunione convocata dal Presidente della Provincia di Chieti Enrico Di Giuseppantonio. Presenti, tra gli altri, l’assessore regionale ai Trasporti, Giandonato Morra, il presidente della Commissione bilancio della Regione Emilio Nasuti, i Sindaci di Roccamorice, Pretoro, Lettomanoppello, Rapino, Serramonacesca, l’assessore della Provincia di Pescara Aurelio Cilli, il dirigente amministrativo della Sangritana Paolo Marino. Del tavolo tecnico faranno parte le Province di Chieti e Pescara, con Parco della Majella, Regione e Comuni. Per la stesura del Piano – si è deciso – saranno utilizzate le professionalità esistenti all’interno dei rispettivi Enti, in modo da armonizzare il lavoro ed evitare di ricorrere all’affidamento di incarichi esterni. La Sangritana, che ha già una esperienza in tal senso, si è espressa favorevolmente circa la possibilità di entrare nella gestione degli impianti sciistici. «Stavolta – ha detto Di Giuseppantonio – la Regione è pronta ad intervenire con una Legge ad hoc sulla montagna, l’assessore Morra ha manifestato tutta la propria disponibilità, ci sono oltre 5 milioni di euro di fondi Fas per poter programmare interventi a favore dello sviluppo e tutti gli Enti, e sottolineo tutti, dovranno lavorare in piena sintonia, a cominciare dalla elaborazione del Pur»

Print Friendly, PDF & Email