Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. Sviluppo, turismo e integrazione, Forum Sindaci Mediterraneo: le prospettive

Chieti. Sviluppo, turismo e integrazione, Forum Sindaci Mediterraneo: le prospettive

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, martedì pomeriggio, nell’ambito della ottava edizione “Grandi Progetti nel Mediterraneo”, è intervenuto al “Forum dei Sindaci” che ha visto la presenza dei primi cittadini di Spalato (Croazia), di Rakovica (Serbia), di Mostar (Bosnia ed Erzegovina), di Cepagatti e del dott. Giuseppe Mangolini, direttore generale Anci Abruzzo.

«È ambizioso ciò che si intende fare in questa tre giorni ovvero riunire sotto lo stesso tetto i vari territori del mediterraneo che sono fonte di prospettive ma anche di tanti problemi, fra tutti va ricordato la “questione migranti” – ha dichiarato il Sindaco Di Primio – ma se penso a questa macroregione, sulla quale il nostro Abruzzo sta puntando da un punto di vista operativo, penso alle tante potenzialità, soprattutto allo sviluppo del turismo.

Al di là della fondamentale presenza dei giovani, riuniti a Chieti per questa incredibile esperienza del Primo Parlamento dei Giovani del Mediterraneo, credo che si possa lavorare su tre canali d’impegno, sui quali il forum delle città del mediterraneo sta già muovendo i suoi passi – ha evidenziato il Sindaco – ovvero il canale dell’integrazione che si traduce in progetti di cooperazione sociale, modelli di sviluppo, miglioramento della qualità della vita delle nazioni e traduzione sul territorio dei trattati di Maastricht, Schengen, Lisbona, sul canale economia, puntando allo sviluppo della ricerca, alla realizzazione di infrastrutture e al potenziamento della energia rinnovabile e sul canale cultura, probabilmente il più importante, in grado di aiutarci ad accorciare o eliminare il problema della non integrazione e facendoci ritrovare l’unità delle nostre radici.

Prima di mettere in moto aerei e traghetti, sui quali ci sarà un forte impegno – ha concluso il Sindaco – credo sia fondamentale far viaggiare le informazioni».

 

Print Friendly, PDF & Email