Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti: Sixty con gli occhi a mandorla

Chieti: Sixty con gli occhi a mandorla

Martedì 17/01/12 dalle ore 08:30 si terrà dinnanzi alla Sixty spa una manifestazione di protesta che abbiamo denominato “ Welcome to you and Good bye to us “, in concomitanza della visita di una delegazione del nuovo partner cinese ( Trendiano ), al quale la Sixty spa affiderà gran parte del know how attualmente e da sempre presente nella struttura di Chieti Scalo.
Questa è l’ennesima scorrettezza effettuata dall’azienda nei confronti dei lavoratori, delle loro famiglie, delle Istituzioni e del territorio che tanto hanno dato da sempre a  questa proprietà.
Tale operazione, nonostante non ancora venga formalmente presentato il “ nuovo piano industriale”,  è la dimostrazione tangibile che i 250 / 300 esuberi denunciati da diverso tempo dalle OO.SS., dalla Rsu e dai lavoratori tutti, ci sono e ci saranno.
Ribadiamo che mai accetteremo passivamente tale decisione, riconfermando la disponibilità dei lavoratori ( già ampiamente dimostrata) a compiere sacrifici, finalizzati al mantenimento del posto di lavoro.
Ci rivolgiamo nuovamente a tutte le Istituzioni ( Sindaco, Provincia e Regione) affinchè convochino immediatamente l’azienda, che fino ad ora si è sottratta a tale confronto dichiarando di non avere ancora pronto il piano industriale che guarda caso stà “magicamente” già attuando !!!!!!!!!!!!

Cosa dice di tutto questo la Confindustria di Chieti?

Che senso può avere il riconoscimento della Valpescara come aria di crisi per cercare di avere delle risorse per attrarre nuovi investimenti quando non si riesce a far restare chi è già presente sul territorio?

Invitiamo la cittadinanza, i lavoratori e le Istituzioni tutte a partecipare a questa iniziativa in difesa dell’occupazione, del Made in Italy e del nostro già martoriato territorio.

Chieti,14/01/12

Segr.Prov.Filctem-Cgil Chieti
Giuseppe Rucci

Print Friendly, PDF & Email