Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, Sixty: “è emergenza sociale”

Chieti, Sixty: “è emergenza sociale”

Il sindaco di Chieti Umberto Di Primio chiede che il caso Sixty venga portato sul tavolo del Governo. Lo afferma all’indomani della presentazione del piano industriale da parte del colosso della moda, con sede a Chieti, piano che prevede il taglio di 183 posti di lavoro su 455 conservando la presenza della sede del capoluogo teatino. «È necessario che questo problema – dice Di Primio – venga portato al più presto sul tavolo del Governo ed in tal senso ho intenzione di muovermi senza frapporre altro tempo per non rischiare di compromettere ulteriormente una situazione già di per se molto delicata e seria. La vicenda Sixty, come già quelle della Burgo e della ex Oliit, sono il segnale inequivoco di una assoluta emergenza sociale cui il governo nazionale e regionale sono chiamati a dare risposte immediate».

Print Friendly, PDF & Email