Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, Sevel: niente assemblea per la Fiom, polemiche

Chieti, Sevel: niente assemblea per la Fiom, polemiche

“In Sevel hanno ucciso la democrazia ». La segreteria provinciale della Fiom Cgil stigmatizza la circostanza di non poter svolgere la prevista propria assemblea di venerdì 25 maggio, presente la segreteria nazionale, in quanto altri sindacati hanno prenotato analoga assemblea. «Dal 1ø gennaio ad oggi i sindacati compiacenti – dice la Fiom – non hanno ritenuto urgente convocare l’assemblea ed i lavoratori hanno ancora a disposizione 10 ore di assemblea retribuita. La rsa Fiom aveva chiesto 2 ore d’assemblea per venerdì, ma improvvisamente esce fuori che i sindacati hanno già prenotato le 10 ore d’assemblea, e quindi, la Fiom non può più svolgere l’assemblea convocata. Un gesto di una gravità inaudita e senza precedenti nella storia sindacale della nostra regione. Le rsa della Fiom hanno il diritto di convocare l’assemblea, visto che a tutt’oggi nessuno mai si era degnato di convocarla. I lavoratori hanno il diritto di riunirsi in assemblea, di dire la loro, di potersi confrontare apertamente con gli altri lavoratori. L’assemblea non è di proprietà dei sindacati e tanto meno della Fiat. In Sevel la democrazia è stata uccisa. Il mondo civile non può continuare a stare in silenzio. Chiediamo ai parlamentari, consiglieri regionali, sindaci, istituzioni e ai sindacati confederali di intervenire subito »

Print Friendly, PDF & Email