Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, sanità: è allarme per Pneumologia

Chieti, sanità: è allarme per Pneumologia

il servizio di Pneumotisiologia, ex dispensario di Igiene Sociale, sito in Via Salomone in Chieti, servizio preposto alla erogazione dei test tubercolotici e delle visite e terapie inerenti le patologie respiratorie, versa in una condizione di totale trascuratezza da parte dell’Azienda Sanitaria. A nostro avviso, la problematica anzidetta è caratterizzata da una inefficiente organizzazione del lavoro e strutturale e infine da una pessima immagine della ASL erogatrice del servizio. Le cause di tale negligenza vanno ricercate: nella carenza di personale infermieristico e di assistenti sanitari, infatti, i pochissimi addetti non riescono per gli eccessivi carichi di lavoro a soddisfare le richieste dell’utenza e sono conseguentemente soggetti a stress lavorativo; l’inadeguatezza degli ambienti sanitari, angusti e insufficienti (solo tre piccole stanze, ancora dissestate dal terremoto del 2009 e con un solo servizio igienico adibito sia per il personale che per gli assistiti) ad ospitare i numerosi utenti, i quali sono costretti ad attendere il turno in piedi.
Ricordiamo al Direttore Generale, il quale è solerte a mandare ispezioni alle Case di Riposo per controllare la loro messa a norma e con intimazioni di chiusura delle stesse, di focalizzare l’attenzione anche al suddetto ed altri servizi della ASL dislocati nel territorio di competenza, i quali non corrispondono ai requisiti di sicurezza ambientale.
Proponiamo, pertanto, che tale attività venga spostata in altra struttura idonea dove i cittadini e il personale possono usufruire di spazi adeguati e chiediamo, altresì, che le SS.VV. provvedano con urgenza ad adottare provvedimenti per incrementare, con ulteriori unità lavorative, il servizio di pneumotisiologia di Chieti.
Il Segretario Provinciale CISAS Il Dirigente Territoriale CSA-CISAS
Ass. Sanitaria Ginevra Nardone dott. Massimo Cocciola

Print Friendly, PDF & Email