Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, riordino province: sindaco in sciopero della fame a Montecitorio

Chieti, riordino province: sindaco in sciopero della fame a Montecitorio

Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, ha reso toto che, questa mattina, a Roma, davanti Palazzo Chigi, sede del Consiglio dei Ministri – che si è riunito per adottare il provvedimento definitivo relativo al riordino delle Province – ha iniziato lo sciopero della fame affinche’ venga tenuta alta l’attenzione sul paventato rischio di soppressione della Provincia di Chieti, “unica in Abruzzo – dice – ad avere i requisiti in base al DL 95/2012, meglio noto come ‘spending review’. “Non cessero’ lo sciopero della fame – ha dichiarato il sindaco – fino a quando non avro’ certezza che venga rispettata la legge e Chieti, unica in Abruzzo ad avere i requisiti, continui a conservare il suo status di capoluogo di provincia. Il Governo – ha aggiunto il primo cittadino – non puo’, per un mero calcolo ragionieristico, umiliare i territori, mortificare storie millenarie e negare il futuro a citta’ come Chieti. Sopprimere la nostra Provincia equivarrebbe a distruggere un intero sistema economico, con una perdita di migliaia di posti di lavoro e un indotto inestimabile”.

Print Friendly, PDF & Email