Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. Rinnovo Camera di Commercio, Casartigiani delusa esce da Rete Imprese Italia

Chieti. Rinnovo Camera di Commercio, Casartigiani delusa esce da Rete Imprese Italia

“Siamo rimasti esterrefatti e senza parole dopo aver appreso nei giorni scorsi della scelta di Confcommercio Chieti e di Confartigianato Chieti di rompere il patto con Rete Imprese Italia Chieti ed appoggiare Confindustria nella corsa alla presidenza della Camera di Commercio di Chieti. L’ente Camerale, ormai prossimo al rinnovo delle cariche, ci sta tenendo impegnati da mesi. Con Rete Imprese Italia, l’associazione nata insieme a Confartigianato, Confesercenti, Cna, Confcommercio, avevamo stabilito una linea che andasse nell’interesse delle piccole imprese e che avviasse con Confindustria un confronto leale”. E’ quanto sostengono in una nota congiunta Dario Buccella coordinatore regionale di Casartigiani nonche’ consigliere nazionale e Ombretta Mercurio presidente Casartigiani Chieti. “Ci siamo battuti per far si’ che la fusione tra la Camera di Commercio di Chieti con quella di Pescara, ritenuta indispensabile anche da parte nostra, slittasse a dopo il rinnovo degli organi dell’Ente e non fatta con estrema urgenza, ed avevamo individuato, per la candidatura alla presidenza, Letizia Scastiglia. Siamo stati sempre coerenti anche ricorrendo a scelte dolorose, come aver preso immediatamente le distanze da Americo di Menno di Bucchianico, ex nostro rappresentante in giunta camerale che aveva votato autonomamente e non rispettando le indicazioni dell’Associazione. Stessa lealta’ – proseguono – ci saremmo aspettati dalla presidente di Confcommercio Marisa Tiberio e da Daniele Giangiulli di Confartigianato, con i quali pieni di entusiasmo abbiamo fondato Rete Imprese Italia in provincia di Chieti. Anche in questo caso sono prevalse le logiche delle poltrone, logiche molto distanti dagli interessi veri delle categorie rappresentate. L’uscita da Rete Imprese Italia in provincia di Chieti era un passaggio doveroso. Continueremo a lavorare con le altre associazioni. Il nostro intento non era quello di contrastare Confindustria, anzi apprezziamo l’invito fatto da Roberto Di Vincenzo e la sua apertura anche nei nostri confronti”. Precisa Ombretta Mercurio: “L’uscita dalla Rete non indebolisce l’associazione che, quindi, continuera’ con Cna, Confesercenti ed i rappresentanti del mondo agricolo, a portare avanti obiettivi condivisi”. “Cercheremo di far sentire la nostra voce, quella delle imprese artigiane (ne rappresentiamo una larga fetta in Abruzzo) al nuovo direttivo e staremo attenti per far si’ che con la fusione, che, ribadiamo, abbiamo sempre ritenuto un percorso necessario, vengano rispettati i due territori, quello di Chieti e quello di Pescara e tutte le categorie economiche riconosciute in seno all’Ente”. Questo l’impegno preso da Dario Buccella.

Print Friendly, PDF & Email