Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti: recuperati immobili per 450mila euro per ripianare debito

Chieti: recuperati immobili per 450mila euro per ripianare debito

La Provincia di Chieti ha disdetto fitti passivi per circa 450 mila euro, sistemando uffici e servizi in edifici di sua proprietà, e ha avviato il recupero di alcuni immobili,

 

tornando in possesso, con tre anni di anticipo sulla scadenza, dell’ex scuola Chiarini alla Villa Comunale, immobile di 600 metri quadrati che, nel 1964, il Consiglio provinciale concesse a titolo gratuito per 50 anni all’allora Sovrintendenza alle Antichità.
La struttura, ormai vuota, una volta risistemata potrebbe ospitare aule scolastiche dell’Itc “Galiani”, ma sono allo studio anche altre destinazioni.
Tra i fitti dismessi più onerosi c’é quello per l’Istituto professionale di San Salvo (oltre 121 mila euro) e i fitti a Chieti (oltre 225 mila euro). Sempre in materia di fitti passivi é stata interrotta la prassi del rinnovo tacito dei contratti, per evitare negli anni l’applicazione di canoni non più adeguati ai prezzi di mercato: i contratti vengono dunque rinnovati alla scadenza, con conseguente adeguamento del canone di affitto ai prezzi correnti.
“Mentre c’é chi continua a favoleggiare di aver lasciato conti in ordine, questa Amministrazione porta avanti un piano di rigore nella gestione finanziaria – dichiara il presidente dell’Ente, Enrico Di Giuseppantonio -. E’ in un clima di difficoltà quotidiana, a volte estrema, che Giunta e maggioranza lavorano responsabilmente da quasi due anni. Un periodo scandito dalla vendita di beni immobili di proprietà dell’Ente, necessaria per ripianare i debiti, che finora ha fruttato un milione 556.790 euro, mentre il Piano delle alienazioni prevede la vendita di beni per ulteriori 9 milioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi